fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

La compagine azzurrina ha rimontato per 5 a 3 sull’ASD Tennistavolo Cesinali Di. Gi. Lavori. Durante il pranzo di festeggiamento l’allenatrice Shmilgelskaya lancia una sfida: «Per quest’anno si festeggerà solo in caso di vittoria, altrimenti digiuno!»

di Rosa Soldani

Prima gara vittoriosa per la TT Aldo PappalardoParte il campionato per l’ASD Tennistavolo Aldo Pappalardo. La prima gara serie D1 maschile girone C si è disputata  ieri mattina a Cesinali, in provincia di Avellino, con vittoria degli azzurrini per  5 a 3 sull’ASD Tennistavolo Cesinali  Di. Gi. Lavori.

Il match non è cominciato nel migliore dei modi, con due sconfitte consecutive per i titolari Gennaro Iaquinandi e Francesco Matrone. Ma gli atleti, insieme all’allenatrice Anna Shmigelskaya, motivati a portare a casa la vittoria in un campionato che l’ASD Pappalardo mira a conquistare, sono riusciti a rimontare con tre vittorie dell’atleta russa e una ciascuno per Iaquinandi e Matrone, con grande soddisfazione per il coach e per tutta la squadra, composta anche da Filomena Della Gloria e Antonio Battaglia, ieri in panchina ma sempre pronti a intervenire. tt aldo pappalardo la garaLa società in questo campionato si arricchisce di molti nuovi componenti, taluni con più assi nella manica: è il caso di Antonio Pezzullo, anche fotografo ufficiale dell’ASD Pappalardo. Buona la prima avellinese, dunque, in gran spirito di sportività e correttezza con gli avversari incontrati sul campo. A fine gara, festeggiamento a pranzo per gli atleti. L’allenatrice Shmilgelskaya fa sapere, però - con una nota di colore simbolo dello spirito di squadra, ma anche della determinazione, propri dell’ASD Pappalardo - che per quest’anno si festeggerà solo in caso di vittoria, altrimenti digiuno. tt aldo pappalardo la gara 2L’augurio da parte dei tifosi di lunghi simposi di fine partita è presto servito. Appuntamento al prossimo sabato 12 ottobre, in casa contro l’ASD Tennistavolo Avellino, presso la palestra della scuola media di Poggiomarino alle ore 16.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca