fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il tecnico dei molossi ha recriminato in sala stampa su un paio di episodi, pur ammettendo comunque gli errori dei suoi. Risultato finale, però, forse eccessivo per quanto visto in campo

di Nello Vicidomini

Al termine dell’incontro Nocerina-Foggia, terminato con la vittoria dei satanelli per 2 reti a 0, nel postpartita si sono presentati ai microfoni i due allenatori Di Costanzo e Corda e il presidente della Nocerina Paolo Maiorino.

Mister Nello Di Costanzo ha fatto un resoconto della prestazione dei suoi con la Nocerina che nella prima frazione se l’è giocata alla pari, episodio del rigore a parte. Poi nella ripresa, complice la stanchezza, non si è riusciti a pareggiare l’incontro: «Nel primo tempo è stata equilibrata, gli avversari non hanno avuto occasioni. Stavamo bene in campo ed eravamo sempre pronti a vincere i duelli. Abbiamo fatto anche qualche incursione, penso a Ciampi, insomma poco, ma abbastanza positivo. Nella ripresa abbiamo alzato il baricentro dopo il gol e forse dovevamo essere un po' più cattivi, ma vanno fatti i complimenti anche al portiere del Foggia». nocerina foggia 4Il tecnico dei molossi ha lasciato intendere sottilmente di aver avuto più di un dubbio sulle decisioni arbitrali: «Non è per fare polemica ma oggettivamente ho la sensazione che nel dubbio l’arbitraggio ci sia sfavorevole, magari è un caso. Sul loro secondo gol mi sembrava ci fosse fallo su Corcione, poi abbiamo avuto anche noi un’occasione su cui sembrava ci fosse un fallo di mano in area. Insomma, detto questo, gli avversari hanno meritato, anche se sull’1 a 0 li abbiamo messi sotto e gli abbiamo dato filo da torcere». Poi la scelta del nuovo modo di giocare e le sostituzioni, con Tshibamba che era pronto ad esordire prima dell’espulsione di Carrotta: «Non ho inserito Tschibamba perché sotto di un uomo non volevo rischiarlo siccome in settimana ha avuto qualche problema ed era inutile ormai. Avevamo qualche defezione, come quella di Matrone, che ci ha costretto un po' a rivedere la disposizione in campo. E stava dando i suoi frutti, se non fosse stato per qualche episodio sfavorevole. Ne perderemo tante ma ne vinceremo tante, potete stare tranquilli». nocerina foggia maiorinoDispiaciuto per la sconfitta, il presidente Paolo Maiorino è però già pronto a mettere da parte questa gara per pensare alle prossime: «Mi dispiace per questa seconda sconfitta consecutiva, perché in queste due partite poteva esserci anche qualcosa in più. Io ho detto ai ragazzi che adesso bisogna avere il coraggio di guardare avanti, di correggere gli errori e di cercare di avere i risultati positivi dalla prossima. Sicuramente alla fine quando c’è un lavoro fatto con impegno e sacrificio i risultati arriveranno. Io sarò sempre con loro e come ho detto più volte resterò sempre per questi colori e per questi tifosi splendidi. Ed io non abbandonerò la barca». Novità sul piano sponsorizzazioni per la società rossonera: «In questi giorni sono stato avvicinato da qualche sponsor che ringrazio per avermi dato una mano. Già abbiamo il logo sulla maglietta e c’è un’altra attività che vuole fare da sponsor. Qualcosa si sta muovendo. A livello di imprenditori sono sempre pronto e felice di accogliere qualcuno che possa aiutarci. Ma io non lascerò, questi colori mi sono rimasti nel cuore».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca