fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I gialloblù impattano contro la quarta forza del campionato e, nonostante i 24 punti di Okoye, a pesare è l’assenza dell’infortunato Logan. Prossimo avversario Derthona in trasferta

scafati pesaroUn’altra sconfitta per la Givova Scafati. Ieri sera, nell’ultima gara del girone di andata del campionato di serie A, la squadra allenata da coach Attilio Caja ha perso in casa contro la Carpegna Pesaro per 69 a 81. Si tratta della seconda sconfitta consecutiva dopo la debacle di 7 giorni fa contro Trieste.

La squadra marchigiana, quarta in classifica, ha dominato il match al PalaMangano ed è stata quasi sempre avanti nel punteggio; nonostante ciò, la compagine della provincia di Salerno, orfana di Logan fuori per infortunio, ha cercato di tenere il passo grazie alle ottime prestazioni di Pinkins e del solito Okoye. I risultati parziali sono stati 13-15, 31-41, 55-52 e 69-81.
«Faccio i complimenti a Pesaro che ha disputato una partita eccellente- queste le parole di Attilio Caja- abbiamo provato a stare in partita partendo molto bene. Meglio ancora abbiamo fatto nel terzo quarto, ma un passaggio a vuoto nel secondo ed i primi minuti dell’ultimo ci sono costati la partita. Ogni piccolo errore nostro è coinciso con un canestro avversario. Con l’assenza di Logan si poteva pensare ad una partita già segnata invece i ragazzi sono stati bravi trovando buone soluzioni di gioco, ma ci è mancato qualcosa in fase di costruzione. Ripartiamo comunque da qualche positiva prestazione dei singoli come Mian, Pinkins e Okoye e da una prestazione comunque da salvare, il cui risultato è arrivato soprattutto per merito degli avversari che per demeriti nostri».

conflitti in famiglia

I marcatori per Scafati sono stati: Stone con 3 punti, Thompson con 4, Okoye con 24,Mian con 7, Pinkins con 15, Rossato con 6, infine Imbrò con 10. Domenica prossima 22 gennaio, l’avversario sarà Derthona in trasferta.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca