fbpx

La società del presidente Pagano riporta le due Nocera tra i professionisti. Confermata in blocco la squadra, fiducia al tecnico Giuseppe Robustelli

polisportiva ager calcio a 5Ritorna il calcio a 5 professionistico nelle due Nocera.

Merito della Polisportiva Ager Nucerinus, che è stata ammessa a partecipare al prossimo campionato di serie C2. Un traguardo importante per la giovanissima società, che ha deciso di confermare quasi in blocco la squadra della passata stagione guidata dall’esperto tecnico Giuseppe Robustelli. I calcettisti hanno già iniziato gli allenamenti al “PalaCoscioni”, che sarà anche la sede delle gare interne.
«Siamo estremamente soddisfatti del traguardo raggiunto – spiega il presidente Ernestina Pagano alla nostra redazione – un plauso allo staff dirigenziale, a quello tecnico e a tutti i calciatori. Siamo orgogliosi di aver riportato la serie C nella nostra terra. Siamo consapevoli che sarà un grosso dispendio di energia per la società. Il nostro progetto prevede la valorizzazione dei ragazzi del territorio; sarà una squadra giovanissima che punterà ad una salvezza tutt’altro che semplice da conquistare, perché tutte le antagoniste hanno maggiore esperienza e sono più attrezzate; ci metteremo comunque tutto l’impegno possibile, confidando nella valenza tecnica dell’allenatore e di tutta l’organizzazione».

boom indirizzo

La Polisportiva Ager Nucerinus non si occupa, ovviamente, soltanto del calcio a 5: «Puntiamo a portare il nome di Nocera il più in alto possibile, soprattutto negli sport meno praticati nella nostra zona – prosegue Pagano – abbiamo già avviato l’attività di scherma a Nocera Superiore, dove tra i nostri tesserati abbiamo una ragazza di dodici anni che si è affermata tra i primi cinque in Italia. Siamo pronti anche ad iniziare l’attività del volley e ci dedichiamo anche alla boccia paralimpica per non trascurare chi ha poche opportunità di praticare sport nel nostro territorio».