fbpx

Il derby amichevole tra molossi e corallini si è concluso sul risultato di uno a uno. Tesserato il difensore che mancava: dal Campobasso arriva Kevin Magri

squadra sotto la curvaÈ stata una domenica da incorniciare per i sostenitori della Nocerina, che ieri sono tornati al San Francesco per assistere al derby amichevole contro la Turris.

Lo spettacolo più emozionante è stato certamente quello vissuto sugli spalti, tra due tifoserie gemellate che hanno rafforzato ulteriormente il loro rapporto di amicizia grazie a cori, striscioni e un lungo giro di campo con le bandiere delle due squadre.
Prima del fischio di inizio della contesa c’è stata la presentazione della squadra al pubblico; una cerimonia sobria senza colpi ad effetto o “americanate” che qualcuno si aspettava; è stata l’occasione per conoscere l’ultimo arrivato, il difensore centrale classe ’95 Kevin Magri, ex tra le altre di Chievo, Vicenza, Taranto e Campobasso che ha sottoscritto un accordo biennale.

boom indirizzo

In campo è stata partita vera; la Nocerina, schierata col classico 4-3-3, si è nettamente fatta preferire sul piano del gioco, mostrando ai presenti di aver già acquisito un’identità ben precisa. I vari Mincica, Valentini e Giacomarro sono apparsi piuttosto ispirati, al pari di Mancino che con la fascia di capitano al braccio ha trovato la rete dopo l’iniziale vantaggio siglato fa Frascatore.
esultanza mancinoA voler trovare il pelo nell’uovo è mancata un po’ di cattiveria sotto porta. Un elemento sul quale ci sarà, ovviamente, tempo di lavorare con gli uomini attualmente a disposizione. Mister Sannino in conferenza stampa è stato abbastanza chiaro sul mercato: difficilmente si vedranno volti nuovi. Non arriverà il famoso centravanti da 25 gol, probabilmente non arriverà neanche il centrocampista esperto in grado di poter far tirare il fiato a Giacomarro e Basanini o un altro difensore centrale in grado di alternarsi con Magri e De Marino.
Venerdì 12 agosto i molossi torneranno in campo, alle ore 18 contro la primavera del Napoli. Sarà l’occasione per raccogliere ulteriori indicazioni in vista dell’inizio del campionato previsto per il 4 settembre.