fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Arrivata l’omologazione dopo i lavori, membri dell’amministrazione comunale e autorità sportive hanno dato inizio ai Campionati Regionali Individuali dopo la cerimonia di rito

Taglio del nastro nel pomeriggio per la nuova pista d’atletica dello stadio “San Francesco” di Nocera Inferiore.

Dopo il campo da calcio, infatti, è arrivata l’omologazione per gare federali anche per la pista in tartan, parte dei lavori di restyling terminati poche settimane fa e finanziati per un milione e mezzo di euro dal CONI nell’ambito del programma “Sport e periferie” e per mezzo milione dal Comune. All’inaugurazione hanno preso parte il vicesindaco Federica Fortino e l’assessore ai Lavori Pubblici Imma Ugolino, ma anche autorità dello sport, come i rappresentanti della Federazione Italiana di Atletica Leggera Sandro Del Naia, Bruno Fabozzi e Gabriele De Feo, e il delegato provinciale CONI Paola Berardino.
Presenti anche membri della Nocera Runners e della Nocerina calcio. La cerimonia, accompagnata dall’esibizione del gruppo “I figli del Vesuvio”, ha anticipato l’inizio delle due giornate di Campionati Regionali Individuali, che si tengono per la prima volta nell’impianto sportivo nocerino durante questo weekend. Tanti i giovanissimi partecipanti, provenienti da diverse località della Campania, spinti da una bella cornice di pubblico composto da accompagnatori e amanti dello sport che hanno gremito il settore tribuna. Tra le note meno positive dell’evento, vanno segnalati controlli assolutamente latenti, soprattutto nei confronti di persone estranee alle associazioni sportive e, nonostante l’obbligo di Green pass, l’accesso sulla pista d’atletica, con tanto di ruoli assegnati, a soggetti che da tempo si battono contro la stessa certificazione verde.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca