fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I molossi dominano l'incontro per tutti i novanta minuti. Poca sostanza da parte dei pugliesi. Tre punti che consentono ai rossoneri di portarsi primi in classifica insieme al Cerignola

noc brindisi1Termina 3-0 per i molossi la gara tra Nocerina e Brindisi tenutasi quest'oggi allo stadio "San Francesco" e valevole per la terza giornata del girone H di Serie D. Rossoneri chiamati a confermarsi dopo le prime due uscite positive, Brindizi in cerca di riscatto visto lo zero alla voce punti in classifica.

Cavallaro rispetta le previsioni confermando il 3-4-1-2 con Esposito alle spalle di Palmieri e Talamo; Rizzo esterno di centrocampo e Chietti dall'inizio. I messapici rispondono con il tridente formato da Badje, Serafino e Rekik, dalla panchina Merito. Prima del fischio d'inizio, tributo in onore dello scomparso Frank Fasciani, ricordato dalla Curva Sud con una gigantografia. Inizia subito bene la Nocerina che al terzo minuto si fa pericolosa dalle parti di Giappone: cross di Palmieri, testa di Rizzo ma la palla esce a lato. Il Brindisi non si fa intimorire e risponde con Badje, il quale ruba palla a Vecchione e riparte in contropiede. Serve Rekik che entra in area e calcia ad effetto, chiude Cason in scivolata. Ancora una buona occasione per Rizzo al 16': servito in profondità, indirizza un rasoterra verso la porta ma il tiro è impreciso. Al 20' si sblocca il match: bella azione della Nocerina nella zona del vertice dell'area, Talamo di tacco offre una grande opportunità a Esposito che calcia di prima infilando Giappone sul primo palo. Dieci minuti più tardi, Palmieri lanciato da Esposito sulla linea del fuorigioco calcia da posizione decentrata, sfera fuori di pochissimo. Al 39' Giappone neutralizza una conclusione angolata di Palmieri. Il primo tempo si chiude senza altri sussulti: Nocerina padrone del campo, Brindisi in grosse difficoltà. noc brindisi2Al ritorno in campo mister Chianese cerca di scuotere i suoi mandando in campo Falzetta e Napolitano per Gaeta e Rekik. Prima occasione che capita ancora tra i piedi di uno scatenato Palmieri che approfitta di un disimpegno errato della retroguardia ospite e si invola verso la porta avversaria, cercando di saltare Giappone che non si fa però superare. Molossi che si rifanno vivi al minuto 16 della ripresa: Talamo si libera al limite e scarica in porta, Giappone si distende ed evita il gol. Sull'azione successiva Falzetta rimedia il secondo giallo in pochi minuti per un brutto fallo a centrocampo e viene quindi espulso. Verso metà secondo tempo la gara si incattivisce con continue interruzioni. Al 28' la Nocerina raddoppia: Rizzo calcia male sul traversone di Garofalo, Esposito si ritrova la palla tra i piedi a porta sguarnita e non può fare altro che insaccare. Un minuto più tardi Barone rileva Esposito. Proprio Barone, al primo pallone toccato, fa partire un contropiede, triangolando con Palmieri e Talamo fino ad entrare in area: Talamo a tu per tu con Giappone non sbaglia e fa 3-0. Calano i ritmi a causa della stanchezza e il tecnico Cavallaro sostituisce Bruno con Saporito dando nuove energie alla retroguardia rossonera. A un minuto dal novantesimo, spazio anche a De Martino che rileva Talamo. Nei quattro minuti di recupero non accade più nulla. Al "San Francesco" il match si chiude sul risultato di 3 a 0 per i rossoneri. Grande prestazione contro un Brindisi mai davvero pericoloso, formato da molti giovani, che ora vede complicarsi davvero la situazione in classifica. Nocerina che si porta invece al primo posto insieme al Cerignola a sette punti.noc brindisi3

NOCERINA-BRINDISI 3-0
NOCERINA (3-4-1-2): Pitarresi; Bruno (38'st Saporito), Cason, Garofalo; Rizzo, Vecchione, Donnarumma, Chietti (15'st Menichino); Esposito E. (29'st Barone); Palmieri (31'st Mancino), Talamo (44'st De Martino). A disp: Al Tumi, Sellitti, Simonetti, Pietroluongo. All: Cavallaro;
BRINDISI (4-3-3): Giappone; Capuozzo (26'st Merito), Spinelli, Nallo, Di Pasquale; Vignes, Gaeta (1'st Falzetta), De Luca (28'st Esposito A.); Badje, Serafino, Rekik (1'st Napolitano). A disp: Ciullo, Pisanello, La Neve, Garofalo, Alfano. All: Chianese;
ARBITRO: Borriello di Arezzo; assistenti: Giudice di Frosinone e Almanza di Latina;
MARCATORI: 20'pt e 28'st Esposito (N), 30'st Talamo (N)
NOTE: ammoniti Di Pasquale (B), Vignes (B), Donnarumma (N); espulso Falzetta (B); angoli: 3-3; recupero: 1'pt, 4'st; spettatori: circa 1200.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca