fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Contro la compagine di Eccellenza buona prestazione dei molossi che dominano per lunghi tratti del match. A segno Gallo, Simonetti e Talamo; l'ex Lettieri per i blaugrana. Ufficializzati due baby, entrambi scuola Benevento

esultanzaSi è chiusa sul risultato di 3-1 per i molossi la terza amichevole stagionale della Nocerina contro il San Marzano, ambiziosa compagine del campionato di Eccellenza campano.

Al "Novi" di Angri, il tecnico Cavallaro manda in campo dal primo minuto quelli che allo stato attuale dovrebbero essere i titolari, con il solito 3-4-2-1: Al Tumi tra i pali; Rizzo, Donida e Garofalo in difesa; a centrocampo Vecchione e Donnarumma con Menichino e Chietti ai lati; in avanti Gallo e Palmieri a sostegno di Simonetti. Dalla panchina Talamo, non al meglio. Gara suddivisa in tre tempi da 30 minuti. La Nocerina si rende subito pericolosa, mantenendo il pallino del gioco per buona parte della prima frazione. A sbloccarla è Gallo sugli sviluppi di calcio d'angolo: sponda di Simonetti, allontana sulla linea un difensore avversario ma il siciliano è abile a raccogliere la sfera e mandarla in rete in tap-in. Il raddoppio è opera proprio di Simonetti, che realizza un calcio di rigore a metà secondo tempo. Risponde l'ex Lettieri che con un bel gol accorcia le distanze. Nel terzo tempo, chiude il match Talamo, subentrato. Servito in contropiede sulla linea del fuorigioco da Gaudino, l'attaccante ex Alessandria e Paganese a tu per tu con l'estremo difensore avversario non sbaglia e fa 3-1. Ottima prestazione dei molossi in una gara necessaria per mettere ancora minuti nelle gambe. Condizione fisica generale in netto miglioramento rispetto alle prime due uscite contro Scafatese e Avellino. Nel frattempo, la società rossonera ha ufficializzato altri due calciatori per completare il pacchetto under. Si tratta di Gaetano Mancino, attaccante classe 2001, la scorsa stagione alla Vibonese e cresciuto nelle giovanili del Benevento, e di Antonio Strazzullo, centrocampista classe 2003, proveniente dalle giovanili del Benevento. Sul fronte over però il ds Bolzan è ancora a lavoro. Continuano insistenti le voci di un eventuale ritorno di Fabio Mazzeo, ormai vicino alla rescissione con il Potenza. Al momento si tratta di un semplice interesse per quella che in ogni caso sarebbe un'operazione complicata sul piano economico.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca