fbpx

Vecchione vestirà la maglia rossonera anche per questa stagione. Ancora in ritardo l'allestimento della squadra. Tanti i giovani in prova ad Angri, continua il lavoro del diesse Bolzan

ritiro nocerinaCon il via al ritiro di Angri, da ieri ha avuto inizio ufficialmente la stagione 2021-22 della Nocerina. Circa 25 i calciatori a lavoro con il tecnico Cavallaro, di cui tanti giovani in prova.

Oltre ai già riconfermati Rizzo, Donnarumma, Cuomo, Donida, Garofalo, Esposito e Talamo, nella serata di ieri ha firmato per un altro anno anche il centrocampista classe 1999 Pierfrancesco Vecchione, reduce da un ottimo campionato con la maglia rossonera. Queste le prime dichiarazioni del duttile centrocampista: "Sono contento di aver trovato l'intesa con la società. A Nocera mi sono trovato bene e spero di ripetere le prestazioni della scorsa stagione cercando di dare molte soddisfazioni ai nostri sostenitori". Al "Novi" con il gruppo anche i due nuovi arrivati, ossia il volto noto Simonetti ed il portiere Al-Tumi, insieme ai baby ancora sotto contratto con i molossi: Marrazzo, Fresa, Sellitti, Scarpati e Manzo. Ieri mattina la sistemazione nella struttura alberghiera, sempre ad Angri, che ospiterà la squadra durante il ritiro e una prima seduta atletica in palestra. Nel pomeriggio si sono tenute le visite mediche per i calciatori che si sono aggregati per la prima volta al gruppo e una seduta tecnico-tattica al "Novi". A meno di un mese dal primo incontro ufficiale, appare comunque in netto ritardo il calciomercato della Nocerina rispetto alle altre compagini di Serie D. Mancano in particolare gli under, oltre ad almeno altri 4-5 elementi over. Nonostante le difficoltà, è però a lavoro Bolzan per mettere a disposizione di Cavallaro quanti più calciatori prima della fine del ritiro.