fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Buona prova dei molossi che vincono contro una diretta concorrente per i play-off e si portano a 45 punti in classifica. Lasciano il campo per problemi muscolari prima Katseris e poi lo stesso autore del secondo goal. Ora lunga sosta del campionato per permettere i recuperi

di Nello Vicidomini

Immagini Carbonia Calcio 1939

carb noc 5Termina 2-1 per i molossi la gara tra Carbonia e Nocerina valevole per 27esima giornata del girone G di Serie D. Al Comunale Is Collis di Santadi la sblocca il difensore argentino su calcio d'angolo nel primo tempo. Poi il match si riaccende con un botta e risposta nei primi tre minuti della ripresa.

Scontro diretto per un posto ai play-off tra due formazioni che vengono da una serie di risultati altalenanti. Inizio match contraddistinto da grande equilibrio, con la palla che staziona per lo più a centrocampo, continui batti e ribatti ed errori in fase di impostazione da entrambe le parti. Faticano a rendersi pericolose le due squadre: mai chiamati in causa i portieri. Aumenta allora di intensità la manovra della Nocerina, soprattutto sull'out di destra dove Katseris sfugge spesso alla marcatura avversaria. Proprio il greco ha una grossa opportunità al dodicesimo minuto, quando va via sulla fascia e con tanti metri a disposizione preferisce servire un compagno in area; si ripara in corner la retroguardia del Carbonia. La reazione dei padroni di casa è affidata a Palombi che dal limite calcia alto di controbalzo. Tanti i calci d'angolo guadagnati dai molossi nei primi venti minuti di gioco. Proprio su uno di questi la Nocerina passa in vantaggio. Al 18' Morero si libera della marcatura di Salvaterra e di testa mette la palla sul secondo palo dove Manis non può arrivare. Al Comunale Is Collis di Santadi conduce la Nocerina per 1 a 0. Viene fuori allora il Carbonia alla ricerca dal pareggio. La squadra di mister Mariotti ci prova con una serie di tiri dalla distanza. Prima Piredda, poi Agostinelli e di nuovo Piredda, ma nessuna conclusione impensierisce particolarmente Volzone. I molossi invece chiudono bene le avanzate dei sardi e si affidano ai velocisti Katseris, Diakite e El Bakhtaoui per ripartire in contropiede. Non si concretizza però nessuna azione. Prima dell'intervello, squillo di Fredrich con la palla che esce di poco sulla traversa. Non assegnati minuti di recupero alla fine della prima frazione. Il primo tempo si chiude con la Nocerina avanti 1-0. carb noc 2Nessuna sostituzione al ritorno in campo. Primo cambio per il Carbonia che arriva al terzo minuto della ripresa: fuori Salvaterra, dentro Isaia. Fase di gioco molto confusionaria con errori in disimpegno da una parte e dall'altra. Cavallaro all'undicesimo del secondo tempo inserisce Talamo per El Bakhtaoui. Non al meglio il franco-marocchino quest'oggi. Due minuti più tardi pareggia il Carbonia: penalty per i padroni di casa e il solito Cappai non sbaglia spiazzando Volzone. Tutto da rifare per la Nocerina. I molossi non demordono e reagiscono però immediatamente: ancora calcio d'angolo di Garofalo, tocca soltanto Rizzo, Talamo è più lesto di tutti e di prima intenzione gira in porta con forza. Rossoneri nuovamente in vantaggio. Incredibile occasione sprecata da Diakite pochi minuti dopo: il suo pallonetto a tu per tu con Manis finisce sulla parte alta della porta. Pioggia mista a grandine verso metà ripresa su Santadi. Problemi per Cavallaro, con Katseris che è costretto a lasciare il campo per un infortunio muscolare. Al suo posto dentro Saporito. Espulso Palombi del Carbonia al 25' per aver offeso verbalmente il direttore di gara. Piove sul bagnato per la Nocerina: problemi muscolari anche per Talamo, costretto ad uscire. Entra Sorgente a sostituire l'autore del secondo goal. Pericoloso Fredrich a dieci dal termine: Volzone evita il goal con un bell'intervento. Al 38' dentro Esposito, fuori Petito. Sull'azione successiva salva tutto Manis sulla conclusione a botta sicura di Vecchione. Prova in tutti i modi a rendersi pericoloso il Carbonia negli ultimi istanti di gara alla ricerca del pari. Match che si innervosisce nel finale con tanti interventi duri. Cavallaro sostituisce Sorgente, entrato da poco, con Dammacco. Concessi sette minuti di recupero al novantesimo. carb noc 3Volzone blocca il colpo di testa debole di Isaia su corner. Ultime speranze per i padroni di casa che si catapultano in avanti. Non accade però più nulla. Al Comunale Is Collis di Santadi finisce 2-1 per la Nocerina. Ottima prestazione dei molossi che portano a casa tre punti fondamentali sfruttando tutte le occasioni concesse. Carbonia ben messo in campo ma mai davvero pericoloso. Ora si ritornerà in campo il 9 maggio per permettere i recuperi di tutte le partite rinviate causa Covid.

CARBONIA-NOCERINA 1-2
CARBONIA (4-3-1-2): Manis; Fredrich, Piras (34' st Serra), Cestaro, Salvaterra (3' st Isaia); Russu (43' st Pischedda), Palombi, Stivaletta (20' st Odianose); Piredda; Agostinelli (20' st Cannas), Cappai. A disp: Bigotti, Mura, Tetteh, Berman. All. Mariotti;
NOCERINA (3-5-2): Volzone; Rizzo, Morero, Donida; Katseris (25' st Saporito), Vecchione, Donnarumma, Petito (38' st Esposito), Garofalo; El Bakhtaoui (11' st Talamo (28' st Sorgente (45' st Dammacco))), Diakite. A disp: Castaldo, Dammacco, Pisani, Fois, Martinelli. All. Cavallaro;
Arbitro: Barbiero di Campobasso; assistenti: Annoni di Como e De Tommaso di Milano;
Marcatori: 18' Morero (N), 59' rig. Cappai (C), 61' Talamo (N);
Note: ammoniti Donnarumma (N), Rizzo (N), Serra (C), Cestaro (C); espulso Palombi (C); angoli: 6-5; recupero: 0 pt, 7' st.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca