fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Talamo risponde al vantaggio di Sowe, due traverse nel primo tempo per la compagine laziale che si avvicina sempre più alla promozione in C

nocerina monterosiSi conclude con un pareggio per uno a uno il big match della ventiseiesima giornata di campionato tra Nocerina e Monterosi. Gara sostanzialmente equilibrata, decisa dalle reti di Sowe e Talamo nel primo tempo. I laziali mantengono l’imbattibilità e si avvicinano sempre più alla promozione in serie C.

La grande novità di formazione per i padroni di casa è rappresentata da Diakite, lanciato a sorpresa dal primo minuto da mister Cavallaro. Con lui in attacco Talamo ed El Bakhtaoui. È proprio il trequartista franco-marocchino ad avere la prima occasione della gara, dopo poco meno di cinquanta secondi. Il suo tiro, su ottima imbeccata di Rizzo, viene deviato in angolo da Salvati, che al 16’ rischia la frittata con una respinta corta su punizione dello scatenato El Bakhtaoui. Sulla respinta si fionda Donida, che non inquadra lo specchio da posizione ravvicinata. Allo scoccare della mezz’ora gli ospiti vanno a un passo dal vantaggio. Il solito errore in uscita della Nocerina favorisce Sowe, che recupera palla e la mette al centro per Lucatti, la cui conclusione a botta sicura si stampa in pieno sulla traversa. Il montante superiore grazia i locali anche al 36’, quando respinge un calcio di punizione di Pasqualoni. Il gol è nell’aria e si concretizza sessanta secondi più tardi. Sowe recupera palla nella trequarti avversaria, aggira in velocità un paio di avversari e fredda Volzone senza difficoltà. Al 45’ la Nocerina trova il gol del pareggio. Talamo raccoglie un perfetto assist di Diakite e viene steso irregolarmente in area da Rea. Il direttore di gara indica, senza esitazioni, il dischetto. Dagli undici metri si presenta lo stesso Talamo che batte Salvati.
nocerina monterosi 2L’inizio della ripresa è piuttosto equilibrato; all’11’ Vecchione prova a sorprendere Salvati con una sventola dal limite che termina di poco a lato. I ritmi restano piuttosto blandi e le due squadre faticano a trovare spazi per trovare l’affondo decisivo. L’ultima sortita porta la firma di Donnarumma, che al 42’prova a sorprendere Salvati con una parabola insidiosa ottimamente respinta dal numero uno dei laziali. La Nocerina reagisce con una prestazione più che sufficiente alla scoppola subita col Nuova Florida e può preparare con maggiore serenità la trasferta in Sardegna col Carbonia, ultimo atto prima della sosta di quindici giorni deciso dalla Lega per permettere i recuperi delle gare rinviate per Covid.

NOCERINA (3-4-1-2): Volzone; Rizzo, Morero, Donida; Katseris, Vecchione, Donnarumma (42’st Garofalo), Esposito; Diakite, Talamo (25’st Dammacco). In panchina: Castaldo, Petito, Pisani, Martinelli, Fois, Saporito, Sorgente. Allenatore: Cavallaro
MONTEROSI (3-5-2): Salvati; Piroli, Costantini, Pasqualoni (26’st Petti); Rea (32’st Zambrini), Capodaglio, Buono, Pellacani (32’st Vagnoni), Cancellieri; Sowe (40’st Caon), Lucatti (21’st Sivilla). In panchina: Torelli, Angeli, Berardi, Gemmi. Allenatore: D’Antoni
ARBITRO: sig. Luca De Angeli di Milano. Assistenti: Linari e Marconi.
MARCATORI: 37’pt Sowe (M), 45’pt (rig) Talamo (N)
NOTE: gara disputata a porte chiuse. Ammoniti: Buono (M), Rea (M), Piroli (M). Angoli: 4-0. Recupero: 1’pt; 6’st

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca