fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Un netto 8-2 contro la Seiseidue Aversa riscatta l'esordio amaro dell'esordio di campionato. Maria Sassone: «Ora ci aspetta una dieci giorni stracolma di impegni agonistici. Buono l'esordio di Chiara Barba

Dopo l'esordio amaro della prima giornata di campionato, il Nuceria si riscatta nella prima casalinga battendo l'Aversa e riprendendo il filo del buon gioco interrotto nella trasferta d'esordio. Le nocerine cominciano bene la partita arrivando in due minuti al vantaggio siglato da Rosa Vuolo che, imbeccata dal primo dei quattro assist di giornata di Pina Lamberti, batte il portiere avversario piazzando la palla di precisione. Seguono una decina di minuti in cui le padrone di casa sembrano attendere la reazione avversaria che produce un paio di tiri dalla distanza neutralizzati senza fatica da D'amelia, ma che non danno mordente all'incontro. Time out per la panchina ospite e l'effetto è che le rossonere entrano in campo con maggio convinzione nel voler chiudere l'incontro, raddoppiando sull'asse Lamberti - Dello Ioio con la conclusione di quest'ultima (18') raggiungendo il tris con Carola Lamberti su schema da calcio d'angolo (23') e calando il poker ancora con Benedetta Dello Ioio che finalizza uno scambio veloce con Pina Lamberti. A tre minuti dalla fine è Chicca Finelli a suggellare il 5 a 0, giungendo per prima sul pallone deviato sul palo dalla portiera ospite su di un tiro di Vuolo.
La ripresa vede un Seiseidue deciso a vendere cara la pelle e già nel primo minuto giungere alla rete con la Gaudino. Il Nuceria sembra scarico e dopo il raddoppio avversario, siglato dalla Bottiglieri al quarto minuto, la panchina lascia scorrere solo un paio di minuti prima di ricorrere al time out che da la scossa giusta alle giocatrici. Infatti al 14' Palumbo, imbeccata da Carola Lamberti salta la diretta avversaria e spedisce la palla in rete nell'angolo opposto e da li in avanti la partita è tutta in discesa per le molosse che con una doppietta di Rosa Vuolo, brava a concludere due volte di sinistro azioni ben giocate dalle 5 in campo, chiudono definitivamente l'incontro con il risultato di 8 a 2.
«Anche se con qualche pausa, abbiamo ricominciato a giocare il nostro calcetto - è l'affermazione soddisfatta di Dino De Martino - Domenica scorsa abbiamo sbagliato anche le cinque o sei occasioni nette che, sebbene giocando male, avevamo costruito, mentre oggi mettendo dentro la metà delle soluzioni create, abbiamo potuto anche subire 5 minuti di "sbandamento" senza che la cosa abbia avuto peso determinante sul risultato finale».
Maria Sassone in tribuna è proiettata nel futuro: «Questa è stata la prima partita di una dieci giorni piena di impegni agonistici, che ci vedrà già domani di nuovo in campo per il campionato Csi affrontare in trasferta il Montecorvino Rovella, poi di nuovo fuori mercoledì per il difficile ritorno di Coppa contro il Progetto Nola, ed infine, tra domenica e lunedì prossimi, un doppio impegno in 36 ore, in cui affronteremo dapprima lo Star team Avellino per la C1 e poi di nuovo il Nola, stavolta per il campionato Csi».
Chiusura di Peppe Dello Ioio che segnala, dopo la prima panchina in prima squadra, l'esordio anche in campo di Chiara Barba, classe 2000, confermando il lavoro sulle giovanissime leve, vero e proprio marchio di fabbrica del Futsal Nuceria.
Futsal Nuceria: D'Amelia - Lamberti C. (1) - Vuolo (3) - Dello Ioio B. (2) - Lamberti P. - Manzo - Palumbo (1) - Finelli (1) - Barba - Sorrentino - Dello Ioio A. - Lambiase.  Allenatore Dello Ioio Giuseppe - Dirigente Accompagnatore De Martino Dino

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca