fbpx

Happy days, è questo il titolo del musical andato in scena al teatro Augusteo di Salerno.

Gli alunni delle classi terze della scuola Solimena-De Lorenzo hanno assistito allo spettacolo e attraverso la straordinaria ricostruzione degli attori hanno rivissuto le avventure dei protagonisti della sit-com omonima andata in onda in Italia negli anni ’70 e ’80.

Un vero e proprio tuffo nelle vicende della famiglia Cunningham, con il capo famiglia Howard (Auard), la moglie Marion, i figli Richie (Ricy) e Joanie (joni) e gli immancabili amici di Richie, Pinky, Ralph e Arnold, ma soprattutto di Arthur Fonzarelli detto Fonzie, il mitico rubacuori, dal fascino inconfondibile al quale nessuna ragazza poteva resistere. Lo spettacolo ha riproposto attraverso le musiche originali le storie di adolescenti che spesso si lasciano influenzare dagli amici come Fonzie, più che sentire i consigli dei genitori. Ci sono stati tutti gli ingredienti per il divertimento, ma anche per il coinvolgimento in una messa in scena in lingua inglese con attori madrelingua. Al termine del musical, tutti gli attori si sono concessi al giovane pubblico, che ha rivolto loro diverse domande. 

armine Novelli e Martina Bruno