fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Un importante supporto a genitori, docenti e famiglie colpiti emotivamente dalla pandemia, ma anche un sostegno al processo di crescita dei ragazzi nell'iniziativa voluta dal dirigente Cirino
Sarà presentato a Nocera Superiore, nell'Istituto comprensivo Fresa Pascoli, lunedì 11 ottobre, lo Sportello d’Ascolto per alunni e genitori che ne ravvisino le necessità per superare questo momento di criticità.

La presentazione avverrà nel corso di un incontro con le associazioni cittadine per il rinnovo della collaborazione e del protocollo di intesa con la scuola per la realizzazione del "Progetto scuola e territorio".
«Lo sportello d’ascolto - ci dice il dirigente scolastico dottor Michele Cirino - è nato come uno spazio scolastico dedicato al benessere, accogliente e flessibile, dove genitori e docenti possono esprimere le proprie difficoltà e i propri vissuti in assoluta privacy. Lo scopo è quello di costruire una rete di relazioni significative (genitori-insegnanti) per porre l’alunno al centro dell’attenzione e sostenerlo nel suo processo di crescita.
Lo psicologo della nostra scuola rappresenta una risorsa a cui possono rivolgersi tutti gli utenti della scuola. Lo Sportello sostiene psicologicamente gli alunni più svantaggiati, per combattere il disagio sociale sempre più condizionante la crescita formativa degli alunni e il loro coinvolgimento».
Affrontare le preoccupazioni dei genitori legate alle difficoltà vissute dai propri figli; capire cosa fare in quei momenti, quando e come intervenire;affrontare i problemi scolastici; discutere con i docenti su problematiche che possono essere fonte di stress; dare sostegno psicologico ai docenti; supportare i genitori. Questi gli obiettivi che l'Istituto comprensivo Fresa-Pascoli si propone di raggiungere grazie al team che sarà composto dal dottor Donato Rispoli, psicologo, che supporterà i gruppi classe e gli alunni in particolare con il coordinamento e condivisione dei docenti nelle attività didattiche e relazionali, sperimentando azioni di supporto; dall'avvocato Veronica Avella, assessore alle Pari Opportunità del Comune di Nocera Superiore; dal professor Luigi Di Mauro, giornalista e pedagogo relazionale; delle grafologhe dottoresse Raffaella Attanasio e Filomena Ventre, figure esperte in dinamiche relazionali e disagio scolastico.

Pin It

Cerca