fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L’esempio di Spinaceto, a Roma, dove è stata organizzata una manifestazione per sensibilizzare quanti ancora non usano mezzi di trasporto sostenibili, nonostante i vari bonus erogati dal Governo
Ovunque sentiamo parlare di politiche “green” e di futuro sostenibile, ma sono in pochi quelli che realmente adottano uno stile di vita ecosostenibile, riducendo al massimo l’uso di mezzi di trasporto inquinanti.

Ma l’importante è non solo dare il buon esempio alle nuove generazioni, ma anche sensibilizzare quanti ancora non usano mezzi di trasporto sostenibili, nonostante i vari bonus erogati dal Governo in tal senso.
Non può che far piacere la manifestazione “SosteniAmo Spinaceto: per una comunità CO2 free” organizzata dai professori Johan Francesco Bilotta (IC Via Frignani) Emilia Capobianco (IC Santi Savarino); Marco Crisante (Liceo Classico Plauto) e Fortuna Sorrese (Liceo Scientifico E. Majorana), mobility manager delle scuole in rete partecipanti al progetto e afferenti ai quartieri di Casal Brunori, Spinaceto e Tor de’ Cenci di Roma; che cosa c’è di meglio di una lunga passeggiata in bicicletta con professori, alunni e famiglie? Quale modo migliore per far vedere come sia semplice e sicuro lo spostamento casa-scuola in bici?
Grazie anche alle pattuglie battistrada della Polizia Comunale, la manifestazione si è svolta in totale sicurezza e numerosissimi sono stati i partecipanti entusiasti di questo percorso che ha unito le varie scuole dei quartieri interessati e ha permesso a tanti ragazzi, e alle loro famiglie, una giornata all’insegna dei valori più belli dello sport e della socializzazione, soprattutto in questo momento pandemico.
Tutti noi dobbiamo fare uno sforzo per garantire un futuro sostenibile alle nuove generazioni e il futuro incomincia ora da noi! Questa sensibilizzazione, poi, non è terminata con la pedalata delle “scuole in movimento”, ma è proseguita con varie iniziative svolte nelle classi in orario curriculare.
Preside Turatti, anche lei è stato tra i partecipanti della manifestazione: quali sono state le Sue impressioni?
«Iniziative in tal senso non possono che far piacere e lo dico sia da ciclista appassionato, che da Dirigente Scolastico. L’importanza dell’ecologia, della sostenibilità e delle politiche “Agenda 2030” devono iniziare dalla nostra quotidianità con piccoli ma significativi gesti. Questa iniziativa, organizzata egregiamente dai mobility manager delle scuole in rete del nostro Ambito, ha permesso una importante socializzazione tra i partecipanti e ha iniziato a sensibilizzare genitori e alunni, facendoci anche scoprire angoli e scorci nei quartieri attraversati, facendoci riscoprire la bellezza di una passeggiata nel verde. Pur non abitando a Spinaceto, quando mi è possibile, anche io cerco di fare la mia parte venendo quanto più possibile in bicicletta o usando i mezzi pubblici. Ovviamente, al di là della passeggiata, si continuerò a trattare il futuro sostenibile e il corretto movimento quotidiano in classe durante tutto l’anno».

Pin It

Cerca