fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Presentata, alla fine della competizione, l'edizione 2022, che avrà per tema "Dante e l'ispirazione poetica". Di seguito il comunicato finale del Liceo Giambattista Vico
Anche quest'anno il Liceo Classico 'G.B. Vico' di Nocera Inferiore ha affrontato la prestigiosa prova della Tenzone dantesca per tenacia, passione e amore per il Sommo Poeta.

Il tema 'Che tiene una sustanza in tre persone. Dante e la trinità' ha unito da nord a sud docenti, candidati, alunni di circa 45 scuole della penisola italica. La modalità online non ha intimidito gli sfidanti che hanno tenzonato con rigore, precisione, cura interpretativa non comune.
La giuria di esperti, docenti e dirigenti scolastici, guidata da presidenti di acclamata esperienza nel mondo dell'istruzione e della politica, la preside De Caprio, la preside Persiano e il sindaco Manlio Torquato, ha dato il benvenuto ai candidati esprimendo con consapevolezza e con giudizio palese il voto attribuito.
Onorevole menzione al professore ordinario di Filologia della letteratura italiana dell'Università degli studi di Napoli, Andrea Mazzucchi, che ha tenuto una lectio magistralis sul tema della Trinità.
Pregevole e profondo l'intervento del professor Ernesto Forcellino sull'Ontologia trinitaria.
Di alto e originale valore le presentazioni degli studenti del liceo G. B. Vico guidati dai docenti Lusjrosa Salvati, C. Natella, Vincenzina Arcangelo, che hanno animato le giornate dantesche. Lo staff della Tenzone, nelle persone dei professori Sonia Ferraiuolo, Lusjrosa Salvati, Ernesto Forcellino, Enzina Arcangelo, Enrica D'Elia, Barbara Senatore, ha curato con gioia e passione tutta la manifestazione e ha manifestato gratitudine e ringraziamenti sinceri per tutti gli intervenuti.finale tenzone2021 2
Il primo premio quest'oggi è stato attribuito al vincitore assoluto Filippo Del Pino, contrassegnato dal numero 11, del Liceo Classico G. Mazzini di Genova, che ha ricevuto il premio di 500 euro intitolato al professor Francesco Ruggiero.
Nelle trascorse giornate ai vincitori assoluti per l'Inferno e per il Purgatorio sono stati assegnati i premi Rotaract Maria Bonfiglio di 150 e 250 euro.
A tutti i Licei, i docenti e agli alunni partecipanti è stato consegnato attestato di partecipazione. Ai meritevoli menzioni onorevoli.
A compimento della serata, emozionante il momento del lancio del tema della prossima Tenzone, 'O Muse, o alto ingegno, or m'aiutate: Dante e l'ispirazione poetica'.
Gli studenti d'Italia si sfideranno sulla memoria poetica del Canto II dell'Inferno, del Canto I del Purgatorio, del Canto I del Paradiso.
Il dirigente scolastico Lucia Federico, ringrazia tutti gli intervenuti per il pregevole contributo di alto valore formativo e augura a tutti di proseguire nel solco dell'amore per Dante Alighieri e saluta con un arrivederci al prossimo anno sicuramente ricco di profonda emozione.

Pin It

Cerca