fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Da due mesi il comitato “AltroAgro con Tsipras” cerca di diffondere nel comprensorio nocerino-sarnese la cultura al voto per le europee. Prossimo appuntamento fissato al 17 maggio per parlare di cultura con l'eurocandidato Franco Arminio

di Sofia Russo

Anche se giovane e di minoranza, la sinistra dell’Agro cerca di far sentire la sua voce.  Sono ormai due i mesi di vita del comitato “AltroAgro con Tsipras”, che cerca di diffondere nel comprensorio nocerino-sarnese la cultura al voto per le europee e la conoscenza della lista “L’Altra Europa”, che si presenterà alle elezioni europee come la risposta di sinistra ai grandi partiti nazionali, e sono tante le iniziative messe in campo dai ragazzi.

Il comitato, formato principalmente da giovani sotto i 30 anni provenienti da varie estrazioni socio-politiche, è riuscito a mettere in piedi un programma che abbraccia tutto il comprensorio dell’Agro per presentare i candidati e il programma dell’Altra Europa in una sinergia tra città raramente riscontrata negli anni precedenti.

Già due gli appuntamenti, il 24 aprile a Sarno e il 4 maggio a Scafati, e un tour lungo il fiume Sarno con i due eurocandidati Dino Di Palma ed Antonio Di Luca lo scorso 7 maggio, con chiusura ad Angri. L’iniziativa del 7 maggio aveva come punto di analisi le problematiche ambientali dell’Agro, per portare anche in Europa le esigenze e le emergenze del nostro territorio.

Dopo una prima tappa lungo i tornanti della Torretta, a Pagani, tra materiali di risulta e rifiuti considerati tossici, è stata la volta della zona Foce di Sarno, tra le limpide acque della sorgente del fiume. Il tour è proseguito a San Marzano, lungo i torrenti già inquinati e maleodoranti, per poi terminare ad Angri, dove in Piazza Doria si è approfondito l’argomento con Carmine Ferrara, esperto di riqualificazione ambientale, e il dottor Pino D’Ammora, specialista in medicina legale.

Rimasto senza fiato il candidato Dino Di Palma dopo il tour: «È incredibile quanta differenza ci sia tra le acque a distanza di pochi chilometri dalla sorgente del fiume Sarno. Ed è ancora più incredibile vedere come una fonte di attrazione, e quindi di richiamo anche economico, sia stata così abbandonata e devastata nel corso degli anni»

Il prossimo appuntamento con i ragazzi del comitato “Altro Agro con Tsipras” è per sabato 17 maggio, a Nocera Inferiore, ed il tema trattato sarà la cultura.  Anche per quest’occasione è previsto un tour nei luoghi rappresentativi dell’Agro. Si parte alle ore 16:30 con un sit-in al Battistero paleocristiano di Nocera Superiore, insieme al candidato Franco Arminio, per poi proseguire con una tappa al castello Fienga e al Museo provinciale dell’Agro nocerino-sarnese. Ad accompagnare il candidato sarà tra gli altri anche il professore Antonio Pecoraro, per raccontare le origini e l’importanza della cultura dell’Agro.

L’evento proseguirà con la presentazione di “Avviso ai naviganti”, antologia elettorale scritta dagli intellettuali della lista, alle 18:30 presso il Gallery Caffè, in via Matteotti a Nocera Inferiore, e saranno presenti, oltre ad Arminio, anche gli eurocandidati Valeria Parrella ed Eleonora Forenza.

Per ulteriori dettagli sull’evento, seguite il link https://www.facebook.com/events/1449641818614074/?ref_newsfeed_story_type=regular

 

 

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca