fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Una conferenza stampa il 5 agosto alle 10, nella biblioteca di Nocera Superiore, per presentare il progetto che mira a creare occupazione rendendo fruibile a cittadini e turisti l'importante patrimonio archeologico dell'antica città

Si intitola #apriamonuceria la conferenza stampa che avrà luogo il 5 agosto, alle ore 10 presso la biblioteca comunale di Nocera Superiore. Ad organizzarla gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Nocera Superiore.
L'incontro sarà l'occasione per una visita guidata ai reperti archeologici dell'antica Nuceria Alfaterna, per raccontare la storia di una città romana nata prima di Pompei e più grande della stessa. E prevista la partecipazione del sindaco di Nocera Superiore, Giovanni Maria Cuofano, della parlamentare Europea M5S Isabella Adinolfi, del consigliere regionale Michele Cammarano e dell’attivista cittadino Vittorio Simonetti.
«Parleremo – ci dice Giuseppe Bove, attivista M5S e operatore di RtaLive - della possibilità dell'apertura degli scavi archeologici attraverso fondi comunatari eurepei. In pratica l'obiettivo è di creare occupazione per numerose persone rendendo nel contempo fruibili i siti archeologici, ponendo inoltre le basi per la programmazione di future infrastrutture che daranno finalmente un senso alla valorizzazione del parco archeologico dell'antica Nuceria, che potrà diventare meta di turisti che si recano a Pompei, sulla costa salernitana e a Paestum, e - non dimentichamolo - a Nocera Inferiore».

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca