fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Alte,basse, magre o curvy, sono due le cose che nessuno, nemmeno sua “santità bon ton”, vi perdonerà mai e poi mai, l’utilizzo di calze color carne/velate e delle calze tagliate all’altezza delle dita dei piedi!

Nei nostri focus di fine estate, sulle future tendenze autunno – inverno, abbiamo scoperto, tra le tante cose, che il “fall /winter 2016/2017” avrebbe annoverato tra i suoi protagonisti le calze di lana, o comunque quelle dai super, super denari, e i sandali.

Combiniamoli insieme, e facciamolo nel modo giusto. Le calze di “wool” al sol pensiero vi causano prurito, orticaria e tutto ciò che genera tortura? “No panic”. Puntate su quelle che vanno dai 40 ai 100 “den”, che dovrete rigorosamente diminuire con l’aumentare delle temperature. Il colore? Nota molto, molto importante. Scegliete il nero e non sbaglierete. Se siete glamour ed eccentriche, quello che vi serve sono dei collant dello stesso colore del sandalo, queste due strategiche scelte contribuiranno, oltre che a portare ben alto il nome del buon gusto, anche a snellire la figura, cosa sempre cara ad ogni donna, di questo e degli altri pianeti. Mi raccomando non cadete in tentazione, e, non sognate nemmeno per sbaglio di optare per una tonalità troppo contrastante con la calzatura, un incubo del genere non troverebbe giustificazione nemmeno dopo aver mangiato pesante. I calzettoni di lana? Fantastici e ammiccanti ma il loro utilizzo è consentito solo ed esclusivamente a chi è alta e ha caviglie e polpacci sottili. Le più rotondette non disperino, per loro calzini in pizzo alla caviglia, adorabili!
Alte,basse, magre o curvy, sono due le cose che nessuno, nemmeno sua “santità bon ton”, vi perdonerà mai e poi mai, l’utilizzo di calze color carne/velate e delle calze tagliate all’altezza delle dita dei piedi!
«Aiuto, aiuto, ho paura delle cuciture in bella vista e delle dita che spuntano dai collant, come da calzini bucati». Se avete messo via i sandali per l’inverno… non perdete altro tempo correte a ritirarli fuori!

Maria Pepe

 

 

Alla prossima!
la vostra
Maria Pepe

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca