fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Sono banditi durante le vacanze phone, piastre, arriccia capelli e affini. Altri nemici da cui tenersi alla larga sono tinte, colpi di sole, permanenti e trattamenti aggressivi d’ogni genere 

Tempo di sole, spiaggia, mare … Il primo pensiero? Inutile dirlo, la prova costume! Tanto è il terrore di risultare goffe e ridicole, che, nella ricerca affannata del costume perfetto, dimentichiamo di proteggere uno dei nostri punti forti, tra le altre cose fortemente minacciato dalla salsedine, dalla sabbia e dai caldi raggi solari.

Scommetto starete annuendo, credendo che l’oggetto in questione sia la nostra pelle … Ebbene non è così, almeno non per questa settimana. Questa settimana la nostra attenzione è tutta per le nostre chiome. Lunghe e fluenti o corte e sbarazzine, dobbiamo mettere a riparo le nostre teste e salvare dalla secchezza estiva i nostri capelli. Scopriamo come … La guerra la si combatte dall’interno, e quindi,  prima mossa vincente sarà bere molta acqua, almeno otto bicchieri al giorno: l’acqua idraterà i nostri capelli, la pelle e,  cosa non da poco,  combatterà anche la cellulite. Oltre al bere acqua mangiamo cibi ad alto potenziale idratante: cetrioli, finocchi e ovviamente tanta buona frutta fresca di stagione. Dall’interno all’esterno, con i rimedi specifici, recatevi dalla vostra profumiera di fiducia e chiedetele: un olio per capelli, da applicare direttamente sulle punte durante l’esposizione al sole e a capelli asciutti, un prodotto che li nutra, idrati e protegga, che li renda morbidi e setosi. Ottime sono le spume a base di albicocca e burro di karitè e gli oli di cocco o mandorle, dal forte potere rinforzante; uno shampoo non aggressivo, magari all’ aloe e che contenga microgranuli, che durante il massaggio cutaneo svolgono una funzione “gommage” attivando la circolazione e rigenerando la cute, e, ovviamente, una buona maschera ai semi di lino. Per le amanti del fai da te invece ecco un paio di ricette, che oltre a trovare in rete ho anche sperimentato con successo:

Balsamo cocco e semi di lino: 20 gr. di semi di lino, 300 ml di acqua distillata, 2 scorze d’arancia, 10 gr di cocco; portate ad ebollizione l’acqua con le scorze d’arancia, poi unitevi il cocco e i semi di lino e frullate il tutto nel mixer. Tenerlo in posa dieci minuti  e poi risciacquare.

Impacco semi di lino: 4 cucchiai di semi di lino, 5 gocce d’essenza di limone e 1 cucchiaio di miele, unire tutto e mescolare. Tempo di posa 40 minuti.

Maschera al melone: 50 gr di melone, 20 gr di olio d’oliva, mixare posare sui capelli e dopo 10 minuti risciacquare.

Naturale o chimico quel che conta è che dopo il risciacquo l’asciugatura sia “on air” cioè senza fono: sono banditi durante le vacanze phone, piastre, arriccia capelli e affini. Altri nemici da cui tenersi alla larga sono tinte, colpi di sole, permanenti e trattamenti aggressivi d’ogni genere. Per evitare di avere capelli bianchi affidatevi all’henne che colora e al tempo stesso nutre.
Dopo i consigli di bellezza ecco quelli glamour: per mettere a riparo le capigliature chiediamo consiglio alla moda, foulard che richiamano pettinature afro e cappelli le vostre arme in più per essere prudenti ma con stile. Dimenticavo dopo ogni bagno ricordate di spazzare via la salsedine dai vostri capelli con della sana e fresca acqua.

Buon sole a tutte! con la testa giusta, si può!

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca