fbpx

Due appuntamenti in zona con l'artista vogherese accompagnato dai "Blues Age": a Nocera Inferiore il 17 e a Roccapiemonte il 18. Il bluesman ha ottenuto il “Jimi Award di Blues 2013” con il suo ultimo album "Juba Dance"

 

Doppio eccezionale appuntamento per gli appassionati di blues il 17 e 18 gennaio, con due concerti, a Nocera Inferiore e a Roccapiemonte, di Fabrizio Poggi.

Il noto armonicista e cantante si esibirà la sera del 17, a partire dalle 22:00, al pub "Live Art Tribù" di Nocera, e il 18 gennaio, con inizio ore 20:30, all’auditorium dell’Istituto scuole medie di Roccapiemonte.
Poggi sarà accompagnato dai Blues Age, un gruppo tutto nocerino che dal 2009 si sta facendo nome spazio nel mondo del blues italiano.
Per la cronaca Fabrizio Poggi ha 16 album all’attivo ed è stato “Premio Oscar Hohner Harmonicas”. Richiestissimo anche da molti musicisti americani, ha una reputazione costruita in tanti anni di carriera di indubbio livello artistico e tecnico.
Come evidenziano molti esperti del settore, la tecnica non è tutto: nel blues ci vuole anche l'anima e Fabrizio quando sale sul palco ce la mette tutta.


L'ultimo album dell'artista vogherese porta il titolo di "Juba Dance", ed è stato realizzato insieme a un gigante della musica come Guy Davis. E' stato registrato in Italia allo studio “Suonovivo Recording di Bergamo”, e mette in evidenza il grado d’intesa tra i due musicisti che sciorinano con grande naturalezza il loro sapere musicale. Come c'era da attendersi è finito in cima alle classifiche Usa dedicate al blues, e dopo aver ottenuto la nomina al “Blues Music Awards” ha vinto il “Jimi Award di Blues 2013” come miglior disco acustico blues dell’anno.
I Blues Age, che accompagneranno l'artista, nascono da un'idea del bassista Mimmo De Feo e del chitarrista Dino Truppa, i quali hanno inteso unire la loro varia esperienza musicale maturata negli anni per mixarla con giovani musicisti con un background musicale già ben avviato. Il gruppo nasce nel settembre del 2009 con la partecipazione dei giovani Francesco Coppola Bove (batteria) e Diana D'Alessio (vocalist). Sin dalle prime note suonate insieme è emerso un gran feeling tra i componenti del gruppo e la grande sensibilità per il blues, genere musicale scelto. Il gruppo propone standard blues in Campania e in provincia di Salerno cercando di far appassionare coloro che poco conoscono questa meravigliosa musica.
L'ingresso ad entrambi gli eventi musicali è gratuito.