fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Saranno otto gli spettacoli in totale, dal 16 ottobre al 31 marzo. Sul palco tanti volti importanti, da Gallo a Giuseppe Zeno ed Euridice Axen, passando per Lina Sastri, Peppe Barra, Carlo Buccirosso, Sergio Rubini, Biagio Izzo, Geppy e Lorenzo Gleijeses, Ernesto Mahieux, Giuliana De Sio

teatro diana stagione 2022Presentata la nuova stagione teatrale nel foyer del Teatro Diana di Nocera Inferiore: otto spettacoli più uno in omaggio per gli abbonati.

«Sono particolarmente contento di poter presentare questa rassegna stamattina, frutto di una sinergia con il Teatro Pubblico Campano, nata con l'amministrazione Torquato e che anche con la nuova Amministrazione comunale desideriamo coltivare e rilanciare. Nocera può e deve essere città in cui si coltiva l'amore e la passione per il teatro» ha affermato in apertura il sindaco Paolo De Maio. Si comincia il 16 ottobre, con la prima (gratuita per gli abbonati) dello spettacolo di Massimiliano Gallo, “Stasera punto e a capo!”. Grande ritorno di Lina Sastri, alla regia e sul palcoscenico, con “Eduardo mio”, il 25 novembre. Nuova edizione de “La cantata dei pastori” con Peppe Barra, per la regia di Lamberto Lambertini, l’8 dicembre. “L’erba del vicino è sempre più verde” è lo spettacolo scritto e diretto da Carlo Buccirosso, in scena il 16 dicembre. Sergio Rubini sul palco con “I fratelli De Filippo”, il 10 gennaio, con le musiche di Nicola Piovani. Atteso il ritorno di Biagio Izzo, il 18 febbraio, con la “Coppia strana”, scritto e diretto dall’artista partenopeo. Ancora un omaggio a Eduardo De Filippo, il 17 marzo, con “Uomo e galantuomo” con Geppy e Lorenzo Gleijeses e Ernesto Mahieux, per la regia di Armando Pugliese. Con “La signora del martedì” torna al Teatro Diana Giuliana De Sio, il 25 marzo. Due volti noti del piccolo schermo chiudono la stagione teatrale a Nocera Inferiore: Giuseppe Zeno ed Euridice Axen, con “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto” di Lina Wetmuller, il 31 marzo. «Un ringraziamento all’attuale Amministrazione comunale e al sindaco Paolo De Maio, ma anche alla precedente guidata da Manlio Torquato, per la collaborazione con il Teatro Pubblico Campano. È la nona stagione teatrale promossa in collaborazione, ogni anno cerchiamo di alzare sempre di più l’asticella» ha dichiarato Roberto Nicorelli, consigliere di amministrazione del Teatro Pubblico Campano. «Da oggi sono aperte le iscrizioni per sottoscrivere gli abbonamenti – ha ricordato l’assessore alla Cultura, Federica Fortinoe ci sono anche altre agevolazioni per avvicinare i giovani al mondo del teatro, come lo sconto per gli under 25 (costo dell’abbonamento 150 euro anziché 210 euro) e le promo 18app e carta docenti sempre attive».

conflitti in famiglia

boom indirizzo

Pin It

Cerca