fbpx

Gli organizzatori si aspettavano un 18° compleanno sicuramente diverso. Avevano, infatti, pianificato tante attività culturali “in presenza”, ed invece, si ritorna OnLine e si ritorna a parlare di un evento “da remoto”

Il Premio Città di Angri guarda avanti, si rinnova, e si trasforma in un Web Event completo, eterogeneo e variegato per tipologia di attività e target di destinatari, con l’obiettivo di promuovere il territorio valorizzandone eccellenze e peculiarità.


Per l’anno 2021 INACS - Istituto Nazionale Arte Cultura Spettacolo – promotore ed organizzatore della kermesse – ha perfezionato il concept del “new format on line” prevedendo svariate attività.
Si parte con una serie di incontri con personaggi noti del panorama cittadino degli ultimi due decenni. Gli appuntamenti saranno 10 ed andranno avanti fino al 31 dicembre, quando – novità assoluta - è previsto un webinar pomeridiano con tutte le personalità nostrane per brindare virtualmente al nuovo anno.
Gli incontri denominati “Angri, il Premio e tutto il resto…” verteranno ogni volta su un tema specifico (cultura, spettacolo, sport, politica, ecc) e vi prenderanno parte anche ospiti noti a livello nazionale ed internazionale. Sarà poi la volta del corso di formazione in organizzazione di eventi dal vivo e on line destinato a 20 giovani Campani a cui sarà data l’opportunità prima di apprendere le nozioni fondamentali di “event organization” e dopo di partecipare attivamente al progetto Premio Città di Angri apportando idee fresche ed esperienze importanti anche per le edizioni future.
Mercoledì 1° dicembre partiranno ben due mostre virtuali. La prima denominata Project Together, Le Chéile 2021” è il continuo della mostra di opere e progetti di bambini e giovani di tutto il mondo a tema "Pandemia da COVID" realizzata lo scorso anno da The Museum of Childhood Ireland partner internazionale del Premio.premio angri1
La mostra quest’anno si sarebbe dovuta svolgere in presenza all’ombra del Castello Doria, ma visto l’evolversi della situazione COVID è stato ritenuto opportuno ripeterla on line. La seconda esposizione è “@Dante Plus 700: uno, nessuno e centocinquanta volti” una mostra dedicata al Sommo Poeta reinterpretato in modo sublime da 150 artisti che si colloca perfettamente tra le tante attività del Premio. La kermesse Doriana, infatti, è inserita nel filone delle manifestazioni organizzate per ricordare il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri.
Entrambe le mostre saranno visitabili tramite il sito dell’ente organizzatore www.inacs.it e tramite quello del Main Partner Liceo Scientifico Don Carlo La Mura www.liceolamura.edu.it in virtù della stretta collaborazione che lega indissolubilmente il sodalizio culturale all’istituzione scolastica ormai da 5 anni. Il 18 dicembre alle ore 10.30, su apposita piattaforma web si terrà l’evento clou, la cerimonia di consegna premi ai designati. Anche qui ci saranno tante novità. Interverranno, tra gli altri, i maggiori esperti e studiosi della vita e delle opere di Dante e per la prima volta saranno omaggiate idee e progetti Eccellenti del territorio legati alle #disabilità. Il progetto Premio Città di Angri continua ad essere, sempre più a 360°, “l’evento più qualificativo di questa terra”.

conflitti in famiglia