fbpx

Regalo domenicale per i nostri lettori: due nuove poesie del nostro amico Vincenzo Sorrentino, in arte Enzolavvocato

Blablablabla

Caro avvocato.
Il mio problema
eccolo qua.
Egregia signora.
Non si disperi.
Il suo problema
risolverò.
Blablablabla.
Blablablabla.
Proprio voi
stavo cercando.
Vi offro il caffè
e vi chiedo
un consiglio legale .
Senza caffè.
Il mio consiglio
io vi darò.
Blablablabla.
Blablablabla.
S'è fatta la sera.
A casa ritorno,
I figli lontani.
La moglie immersa
nel suo mondo dov'io
non son che comparsa
Squilla il telefono
e mi rimetto
a fare il blabla.
Ceno qualcosa
accompagnato da Totò e Peppino,
E ripenso
a tutti i blabla.
Con in bocca l'amaro
m'accorgo che tutti
Da me vogliono solo
solo blabla.
Mentre volano
i miei pensieri
s'assopisce la mente.
Blablablabla
Blablablabla
Blablabla.
Blabla
Bla.
Clic.
Nulla.

 

I tempi trascorsi

Memoriali sequenze
dei tempi trascorsi.
Delle mie mani l'ombra
mi proietto alla luce
di lontani nel tempo
invernali pensieri.
Trepidi i silenzi
della notte ascolto
distinguendo colori
dei cari accenti
che paiono venire
a riempire le veglie.
Nostalgiche memorie
argentini sorrisi......
gli occhi,gli occhi, gli occhi
ed il flebil mio pianto
che un minuto soltanto
rivivere i sogni:
dopo lunga una corsa
finalmente vi raggiungo.