fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il volume di Angelo Verrillo arricchito da preziose schede di altri autori sarà presentato lunedì 7 dicembre alle 18 in modalità webinar sulla pagina facebook del Comune e della biblioteca Raffaele Pucci
di Gigi Di Mauro
Presentazione online, come è d'obbbligo ai tempi del Covid, per il lavoro di Angelo Verrillo ed altri autori "Fatte e dati della città di Nocera". L'evento in modalità webinar lunedì 7 dicembre alle 18 sulla pagina Facebook istituzionale “Città di Nocera Inferiore” ed in contemporanea sulla pagina Facebook “Amici della Biblioteca di Nocera Inferiore”.

Sono singoli articoli pubblicati nei mesi scorsi sulla pagina facebook della biblioteca comunale ed in contemporanea sul Risorgimento Nocerino. Al webinar parteciperanno il sindaco Manlio Torquato, l’ assessore alla cultura Federica Fortino, l’autore Angelo Verrillo ed i coautori Rocco di Blasi, Roberto Marino e Vincenzo Salerno.
Il testo, che è arricchito da altre schede di Ubaldo Baldi, Giuseppe Cacciatore, Giovanni De Angelis, Donato Fioretti, Francesco Li Pira e Giuseppia Salomone, pubblica una chicca: un testo inedito di Domenico Rea.
- Angelo Verrillo, come è nata questa idea?
«Durante la prima fase del Covid siamo rimasti chiusi in casa. A me è venuta l'idea che ci fossero alcune date della storia cittadina in cui sono avvenuti eventi che hanno cambiato i rapporti umani, sociali ed economici di Nocera Inferiore, ed ho pensato di raccontarli. Sono partito dal 1851, la divisione delle due Nocera, che è un evento per me negativo, per arrivare al terremoto del 1980. La scelta delle date - lo chiarisco - è stata arbitraria: potrebbero essercene altre altrettanto significative che ho trascurato. Ma nel compesso ne è venuto fuori un quadro chiaro dell'evoluzione socioeconomica di Nocera Inferiore dal 1851 ad oggi».
- Come sono nate le altre collaborazioni?
«Ad un certo punto ci siamo resi conto che questo lavoro meritava di essere stampato e divulgato. Di qui l'idea di integrarlo con schede di esperti del settore: da quella sulla storia del movimento operaio di Ubaldo Baldi a quella del liceo classico scritta da Francesco Li Pira, docente e nipote dell'indimenticato professor Nicola Ieraci Bio, passando per la storia dell'ospedale psichiatrico scritta dala dottoressa Giuseppina Salomone»
Il testo sarà distribuito gratuitamente ai cittadini che ne faranno richiesta. Esso potrà essere consegnato, tramite procedura di prenotazione, chiamando allo 0813235614 o inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., direttamente dalla Biblioteca Comunale di Corso Vittorio Emanuele. Il ritiro sarà possibile anche al Comune, prenotando allo 0813235239 o inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Inoltre, sarà reso disponibile presso le seguenti librerie cittadine: Mondadori Bookstore, Punto Einaudi, Ubik, Minerva e presso la tipografia Orlando in Piazza Municipio.

Pin It

Cerca