fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Non ancora pubblicato
Pin It

È stata realizzata nel 2015 con la collaborazione di oltre 300 cake designer. In quella campana la nocerina di adozione Elena Andreea Moarcas

torta più grandeParlò anche nocerino la torta più grande del mondo, realizzata a Milano nell’ottobre del 2015 .

La dolcissima realizzazione, lunga 16,46 metri, larga 13,94 e con una superficie complessiva di oltre 244mq altro non fu che la rappresentazione dell’Italia in un pan di Spagna ricoperto di glassa, con la presenza dei più bei significativi monumenti e simboli del Belpaese (dalla Torre di Pisa al Colosseo, passando per il Vesuvio e la Mole Antonelliana). Per realizzarla servirono quattro giorni di lavoro, con la presenza di circa 300 tra cake designer e pasticcieri dell’Ancdi. In una delle due squadre della Campania c’era anche Elena Andreea Moarcas, originaria di Brasov la città rumena di Dracula, ma nocerina di adozione, visto che all’epoca dei fatti viveva nella città capofila dell’Agro da oltre dodici anni.
«Sarà un lavoro non da poco e abbiamo come obiettivo quello di battere l’Inghilterra – spiegò Elena alla nostra redazione poco prima di partire per la meravigliosa avventura poi conclusasi col record mondiale – mi sono appassionata al cake design, poi tramite i social conobbi questo gruppo e ci siamo iscritte alle selezioni». La  squadra a completo era composta anche da Rosa Parlato, Sabina Mucciolo, Titti Aprile, Sonia Santomauro e Rosanna Zanga. Un ricordo piacevolissimo per l'Italia e per la città di Nocera Inferiore, che rieviochiamo nel giorno in cui si celebra la giornata mondiale della torta

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca