fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Due fette di pane spalmate di maionese e ripiene a seconda dei gusti, con tanta insalata e salse a volontà, ed ecco lo spuntino più famoso in tutto il mondo

di Maria Barbagallo

Chi non ha almeno una volta mangiato un sandwich, panino imbottito la cui invenzione risale alla metà del XVIII secolo?

Pin It

Pin It

Questo piatto non è sempre apprezzato per via del colore che assume la pasta e ad alcuni farà sicuramente arricciare il naso. Ma provate a chiudere gli occhi, affondate la forchetta nel piatto e portate alla bocca. Non ve ne pentirete
di Maria Barbagallo
Si racconta che Giselda Fojanesi, inquieta moglie del poeta catanese Mario Rapisardi, quando venne nel capoluogo etneo, rimase inorridita alla vista di porzioni di pasta al nero di seppia, definendo la pietanza «tenebroso cibo di gente selvatica».

Pin It

Pin It

Di origini arabe, occupa il gradino più alto del podio della pasticceria della Trinacria. Il suo nome originale sarebbe Quas’at, ed è conosciuta, amata ed esportata in tutto il mondo
di Maria Barbagallo
la cassata sicilianaLa cassata, gustosissimo dolce amato ed esportato in tutto il mondo, un tempo era un dolce tipicamente pasquale. Così recita infatti un proverbio siciliano: «Tintu è cu non mancia a cassata a matina ri Pasqua».

Pin It

Pin It

È una delle pietanze che contraddistingue la cucina sicula, ma pur essendo una ricetta comune a tutta l’isola viene attribuita a Catania, indiscussa città d’origine
di Maria Barbagallo
Quando a Catania si dice: «Pari ‘na Norma», si vuole intendere qualcosa di particolarmente bello. Da cosa deriva il nome? Ci sono alcune versioni: una molto semplice che pare si colleghi al termine «a norma», fatto, cioè, a regola d’arte. 

Pin It

Pin It

Se siete a dieta lasciate stare! Ma se qualche volta avete seguito le vicende del poliziotto più famoso d’Italia, vi sarete accorti che spesso è impegnato a gustare questa prelibatezza
di Maria Barbagallo
Pasta ncasciataSe siete a dieta questa ricetta non ha nulla a che vedere con voi. Piatto della domenica ricco e gustoso, realizzato con ingredienti semplici come melanzane, caciocavallo e carne tritata. Impossibile resisterle.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca