fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

SerieD

  • Il folletto del centrocampo sembrava ormai prossimo a vestire nuovamente la casacca rossonera per la nuova stagione. Ed in effetti l’accordo economico era stato raggiunto. A far saltare la firma è stato altro

    di Nello Vicidomini



    Era pronto a ritornare un molosso il classe 1999 Antonio Cardone, centrocampista che lo scorso anno in prestito dalla Paganese è stato uno dei protagonisti della salvezza della Nocerina, dimostrando un carattere da esperto, nonostante fosse (ed è ancora) un “under”.

  • Si è concluso sul risultato di 11 a 1 il match tra gialli e blu tenutosi in casa rossonera quest’oggi allo Squitieri di Sarno, dove continua la preparazione dei molossi

    di Redazione

    Partita in famiglia questo pomeriggio per la Nocerina, con calciatori divisi in due squadre, gialli e blu. Sul sintetico di Sarno gli atleti agli ordini di mister Di Costanzo hanno cominciato a provare i primi meccanismi e moduli di gioco, lavorando in particolare sul 4-2-3-1.

  • Il portiere classe 1999 torna a vestire il rossonero dopo un anno e dopo la parentesi Savoia. Il suo arrivo potrebbe escludere la firma di Feola, con Guddo pronto a partire

    di Nello Vicidomini

    Ancora manovre e ritocchi per la porta in casa Nocerina. Quando sembrava ormai fatta per il ritorno di Feola, si sono invece aperti altri scenari in casa rossonera: c’è stato infatti sì un ritorno di un portiere, ma del classe 1999 Cesare Scolavino, la cui ufficialità è arrivata pochi minuti fa.

  • E’ il diciottenne Andrea De Siena l’ultimo colpo della Nocerina di mister Di Costanzo. Manca soltanto l’ufficialità invece per il forte centrocampista che già lo scorso anno ha vestito la maglia rossonera

    di Redazione

    Continua a ricercare under di livello la Nocerina del presidente Maiorino, su suggerimenti del neotecnico Nello Di Costanzo. Quest’oggi è arrivata la firma del terzino sinistro classe 2001 Andrea De Siena.

  • L’ex Cavese è il secondo innesto over della squadra del tecnico Nello Di Costanzo. Per lui tanta esperienza tra Serie D e Serie C, condita anche da una presenza in B e una parentesi con la Sampdoria Primavera

    di Nello Vicidomini

    La notizia era nell’aria da qualche giorno e oggi ne è arrivata l’ufficialità: il difensore classe 1989 Francesco Campanella è un nuovo calciatore della Nocerina. La società del presidente Paolo Maiorino mette a segno il secondo colpo over, dopo Carrotta.

  • La punta centrale, già in prova con i molossi, è stata messo sotto contratto dalla società rossonera. Arriva dalla seconda divisione costaricana, con una lunga esperienza nei campionati minori italiani

    di Nello Vicidomini

    Come annunciato all’unisono dal presidente Maiorino e dal tecnico Di Costanzo, al margine della gara di Coppa Italia Serie D vinta contro il Nola ieri, l’attaccante Alessio Lava, classe 1990, è un nuovo calciatore della Nocerina, con l’ufficialità che è arrivata in serata.

  • Hanno firmato quest’oggi con la società rossonera gli under Alberto Scocco, ex Mestre, e Gennaro Conte, ex Foggia, oltre al difensore 2002 con cui è stata formalizzata la trattativa chiusa da giorni

    di Nello Vicidomini

    Si continua a puntare prima sul pacchetto “under” in casa Nocerina, con altri tre calciatori che da oggi sono nella rosa del tecnico Nello Di Costanzo.

  • Il giovane è rimasto svincolato dopo l’ultimo campionato trascorso in Calabria. Dopo l’arrivo di D’Anna ieri, è il secondo colpo dell’era Cavallaro. Prossimo a firmare potrebbe essere anche l’attaccante Letizia

    Altro rinforzo per il nuovo corso della Nocerina targato Cavallaro-Esposito, iniziato proprio ieri sera con l’insediamento dell’ex capitano sulla panchina dei molossi. È infatti ufficiale l’ingaggio del difensore Antonio Calvanese, classe 1997.

  • Nella sala stampa dell’impianto sportivo si terrà la conferenza di presentazione del nuovo allenatore dei molossi. Termina il silenzio durato più di due mesi e si apre la nuova stagione

    di Redazione

    Torna a mostrarsi a telecamere e microfoni la Nocerina, dopo più di due mesi in cui il presidente Paolo Maiorino ha preferito non tenere la conferenza stampa promessa al termine del campionato, lavorando sottotraccia.

  • Il centrocampista, prossimo avversario della Nocerina nella gara d’esordio stagionale in Coppa Italia Serie D, ha parlato del suo splendido anno con la casacca rossonera nella scorsa stagione

    di Maria Esposito


    Domenica 18 agosto si aprono i varchi dello stadio San Francesco D’Assisi per l’esordio della Nocerina nella stagione sportiva 2019-2020. La formazione rossonera scende in campo per il turno preliminare di Coppa Italia di Serie D in programma alle 18 contro il Nola di mister Esposito. Nella formazione dei bianconeri c’è l’ex Antonio Cardone.

  • I molossi escono sconfitti dal “Tonino D’Angelo” grazie alle reti di Cela e Pollidori. A nulla serve il gol dell’esterno rossonero che accorcia le distanze nel finale. Superlativo Leone che salva i suoi da una vera e propria disfatta

    di Nello Vicidomini

    Termina sul risultato di 2 a 1 per i padroni di casa la gara tra Team Altamura e Nocerina tenutasi quest’oggi allo stadio “Tonino D’Angelo”.

  • Due sono le squadre campane che hanno conquistato meritatamente la semifinale. Lagnena sottolinea le doti del Castrovillari, Lavrendi non si arrende alla blasonata Turris. Tutto all’insegna dell’entusiasmo e gioventù la sfida tra Marsala e Portici. Di Prisco e Lo Nigro affermano di giocarsela a viso aperto

    di Maria Esposito


    Terminata la regular season del campionato Interregionale stagione 2018-2019, domenica 12 maggio, sono previsti i match di playoff e playout. Il programma relativo al girone I vede in campo per le semifinali playoff: Turris-Castrovillari e Marsala-Portici. Invece sul fronte retrocessione per i playout scendono in campo Sancataldese-Roccella e Città di Messina-Locri.

  • Il Consiglio della Figc riunitisi in data odierna ha stabilito che il campionato di Serie D è terminato. Riprendono, invece, i campionati professionistici con chiusura fissata per il 20 agosto prossimo

    di Maria Esposito

    nocerina altamura

    La notizia sulla sospensione definitiva dei campionati dilettantistici è stata confermata dal comunicato ufficiale pubblicato sul sito della Figc:
    "...Per quanto concerne, invece, l'attività dilettantistica, ivi compresa quella femminile fino alla Serie B, valutate le condizioni generali e l'eccezionale situazione determinatasi a causa dell'emergenza Covid-19, il Consiglio ha deliberato di interrompere definitivamente tutte le competizioni, rinviando ad altra delibera i provvedimenti sugli esiti delle stesse competizioni. Resta fissato al 30 giugno il termine per la conclusione dell'attuale stagione sportiva. Per quanto riguarda la Serie A femminile, è stato deciso di verificare nei prossimi giorni le condizioni di ripresa, in base all'applicabilità dei protocolli sanitari da parte dei Club e alla disponibilità di contributi da parte della FIGC".

  • Il patron Maiorino, in attesa della formazione dei raggruppamenti del nuovo campionato, riduce al minimo la campagna acquisti. Rossoneri accostati al girone H, in tal caso potrebbe non esserci alcun big match. L’obiettivo potrebbe andare oltre la consueta salvezza

    di Maria Esposito

    Cresce l’attesa per la formazione dei gironi, con le grandi decadute, Foggia e Palermo, che sono considerate le blasonate attuali. Lasciato il Bari, quest’anno tocca fare i conti con altre due maestre, un copione già scritto?

  • I molossi sono stati inseriti nel raggruppamento delle squadre pugliesi, insieme alle campane Agropoli, Gelbison, Gladiator e Sorrento. Compagini con lunga tradizione e avversarie storiche dei rossoneri in altre categorie

    di Nello Vicidomini


    Sono stati composti e resi noti alle 14, attraverso la pagina ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti, i gironi del campionato di Serie D 2019/2020. Tutto, o quasi, secondo aspettative, almeno per la Nocerina, che farà parte del girone H, quello che solitamente comprende le squadre pugliesi.

  • Il tecnico dei molossi ritiene importante il punto conquistato in trasferta oggi, anche per come si era messa la gara dall’inizio, notando nei suoi un ritrovato carattere. Maiuri in disaccordo con il calcio di rigore che ha portato gli ospiti in vantaggio

    di Nello Vicidomini

    È terminata 2 a 2 la gara tra Sorrento e Nocerina andata in scena quest’oggi allo stadio “Italia”. Girandola di emozioni, al termine della quale i due allenatori si sono detti comunque soddisfatti per quanto visto in campo, con un punto che non va stretto a nessuno.

  • I due centrocampisti non prenderanno parte alla trasferta di domani, il primo infortunato già da un paio di settimane, mentre il secondo è stato vittima di una distorsione contro il Bitonto. Ritorna Scolavino

    Primo derby campano in campionato per la Nocerina, che domani sarà impegnata sul campo del Sorrento dell’ex Maiuri, in una gara che si prospetta tutt’altro che facile, con fischio d’inizio alle ore 15 allo “Stadio Italia”.

  • Per la trasferta nelle Murge l’allenatore dei molossi potrà contare sulla rosa quasi al completo, con l’esclusione dello squalificato Di Siena e dell’ormai ex Tshibamba, con cui in settimana è stato rescisso il contratto

    Al termine della rifinitura svolta questa mattina allo stadio “Felice Squitieri” di Sarno, il tecnico della Nocerina Nello Di Costanzo ha diramato i convocati per la gara con l’Altamura, in programma domani alle ore 15 allo Stadio “Tonino D’Angelo”.

  • L’ex direttore sportivo dei molossi nell’anno della storica promozione in serie B nel 2011 ha ripercorso i suoi ricordi da calciatore con i pugliesi e la cavalcata memorabile dell’era Citarella. Domani un incontro da categorie superiori: «Entrambe meritano palcoscenici più importanti»

    di Maria Esposito

    Domani nell’anticipo della quindicesima di campionato del girone H di serie D, la Nocerina si dirigerà in riva allo Jonio per scendere in campo allo “Iacovone” contro il Taranto. Gli uomini di Panarelli dinanzi ai propri sostenitori devono ritornare alla vittoria che manca da due turni, dall’altra parte gli undici di Esposito non possono farsi intimorire da un avversario così temibile ma offrire quantomeno una prestazione degna, che manca ormai dal 3 novembre scorso.

  • I prossimi avversari dei molossi non navigano in acque tranquille nelle ultime settimane. Tra calciatore allontanati e svincolati di peso, tutto resta nelle mani del patron Bisogno, nonostante la difficile classifica

    di Maria Esposito

    Domani la Nocerina di mister Esposito farà visita all’Agropoli di mister Procopio. Aleggia una situazione alquanto inquietante per i padroni di casa, dove da poche ore è stato sollevato dall’incarico anche il preparatore atletico Nicola Agosti.