fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

satanelli

  • Domani 15 settembre, in una cornice di pubblico rossonera ambo i lati degna di ben altre categorie, va in scena una gara che nulla ha a che vedere con il classico 'calcio di Serie D'. Numerosi saranno i tifosi sugli spalti di un San Francesco d’Assisi che torna a respirare l'aria dei grandi eventi

    di Maria Esposito

    A distanza di anni il Foggia fa capolino a Nocera. Ancora acerba del calcio dilettantistico, la squadra di Corda, alla terza giornata, deve cimentarsi fuori dalle mura amiche con una Nocerina già matura della categoria.

  • Il tecnico dei molossi ha recriminato in sala stampa su un paio di episodi, pur ammettendo comunque gli errori dei suoi. Risultato finale, però, forse eccessivo per quanto visto in campo

    di Nello Vicidomini

    Al termine dell’incontro Nocerina-Foggia, terminato con la vittoria dei satanelli per 2 reti a 0, nel postpartita si sono presentati ai microfoni i due allenatori Di Costanzo e Corda e il presidente della Nocerina Paolo Maiorino.

  • Torna una delle sfide storiche del calcio del Sud, quella tra i molossi e i satanelli. Una lunga rivalità scandita da tante gare nelle categorie superiori. Nel 2011 contro i pugliesi la formazione allenata da Auteri conquistò la cadetteria

    di Maria Esposito


    Domenica 15 settembre allo stadio “San Francesco d’Assisi” di Nocera Inferiore, andrà in scena il big match tra Nocerina e Foggia, valido per la terza giornata del campionato di Serie D girone H.