fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

calcio

  • Al margine dell’incontro terminato con la vittoria dei pugliesi, grazie alla rete di D’Ancora, hanno risposto alle domande dei giornalisti i due allenatori. Opinione condivisa dai tecnici è di aver assistito ad una gara molto equilibrata

    di Nello Vicidomini

    Nel postpartita di Brindisi-Nocerina, match conclusosi 1 a 0 per i padroni di casa, il tecnico dei molossi Nello Di Costanzo ha analizzato la prestazione dei suoi, forse meritevoli almeno del pareggio.

  • A sei mesi dalla sua scomparsa, la famiglia e gli amici del giovane calciatore ucciso a coltellate, giocheranno una partita a Scampia. Chiedono giustizia per omicidio premeditato

    di Maria Esposito

    Il 12 aprile, davanti al gip di Napoli Pietro Carola avrà inizio il processo dell’omicidio Perinelli, giovane calciatore ucciso a coltellate durante una lite per futili motivi a Miano lo scorso 6 ottobre. In occasione la famiglia, il suo ex mister Luca Pini e i suoi ex compagni di squadra hanno organizzato una partita in memoria di Lello.

  • Un raduno per tutti i calciatori che sono al momento senza contratto. Lo scorso anno anche mister Viscido allenò la formazione degli svincolati prima di guidare la Nocerina. Novelli, Odierna e Di Fraia furono prelevati proprio da quel gruppo

    di Maria Esposito

    Come ogni anno l’Equipe Campania del responsabile AIC Antonio Trovato è pronta all’ennesimo successo con le sedi di Napoli e Salerno pronte a ospitare i calciatori sia dilettanti che professionisti alla ricerca di una nuova sistemazione.

  • Domani 15 settembre, in una cornice di pubblico rossonera ambo i lati degna di ben altre categorie, va in scena una gara che nulla ha a che vedere con il classico 'calcio di Serie D'. Numerosi saranno i tifosi sugli spalti di un San Francesco d’Assisi che torna a respirare l'aria dei grandi eventi

    di Maria Esposito

    A distanza di anni il Foggia fa capolino a Nocera. Ancora acerba del calcio dilettantistico, la squadra di Corda, alla terza giornata, deve cimentarsi fuori dalle mura amiche con una Nocerina già matura della categoria.

  • In ambito sportivo e in particolare nel calcio, resta ancora enigmatico il ruolo di questa professione. In Italia le più importanti società calcistiche del nord, come Juventus e Milan, fanno di essa una figura essenziale. Al Sud resta invece ancora un tabù

    di Maria Esposito

    Lo psicologo dello sport deve fare i conti con altre figure che intervengono in ambito sportivo, tra tutte quella del mental coach. Tra le due posizioni vi è una netta differenza sia per le competenze che per l’intervento. In Italia, di recente, alcune società di calcio hanno compreso l'importanza di puntare su questa figura. Ma nella stragrande maggioranza, soprattutto al Sud Italia, se ne fa ancora a meno.

  • In seguito alla serie di roghi che ha colpito il territorio della cittadina sarnese, dove i molossi si allenano, la società rossonera ha voluto esprimere la massima solidarietà per l’accaduto

    Con un comunicato diramato nella giornata di oggi, la Nocerina ha voluto ribadire la propria vicinanza ai cittadini di Sarno, colpiti dal devastante incendio che ieri sera e stanotte ha coinvolto il monte Saretto, avvicinandosi alle abitazioni e costringendo parte della popolazione ad evacuare.

  • A quasi una settimana dalla chiusura dei Giochi Universitari, questa mattina nell’aula consiliare del Comune è stato tracciato un resoconto dei circa dieci giorni della manifestazione in città

    di Nello Vicidomini

    Tanti spettatori, atleti da ogni angolo del mondo, scambi culturali, strutture ammodernate. Questo e tanto altro è quanto ha vissuto Nocera Inferiore dal 2 al 13 luglio con l’Universiade 2019 di Napoli e della Campania.

  • Torna una delle sfide storiche del calcio del Sud, quella tra i molossi e i satanelli. Una lunga rivalità scandita da tante gare nelle categorie superiori. Nel 2011 contro i pugliesi la formazione allenata da Auteri conquistò la cadetteria

    di Maria Esposito


    Domenica 15 settembre allo stadio “San Francesco d’Assisi” di Nocera Inferiore, andrà in scena il big match tra Nocerina e Foggia, valido per la terza giornata del campionato di Serie D girone H.

  • Il sindaco Manlio Torquato questa mattina ha concesso alla società del presidente Maiorino il nulla-osta per tutte le gare del prossimo campionato. Atto necessario per l’iscrizione in Serie D

    di Nello Vicidomini

    Tornerà a giocare al “San Francesco” la Nocerina, dopo la parentesi dei lavori per l'Universiade che ha costretto i rossoneri ad utilizzare il “Novi” di Angri nell’ultima parte della scorsa stagione.

  • Il centrocampista, prossimo avversario della Nocerina nella gara d’esordio stagionale in Coppa Italia Serie D, ha parlato del suo splendido anno con la casacca rossonera nella scorsa stagione

    di Maria Esposito


    Domenica 18 agosto si aprono i varchi dello stadio San Francesco D’Assisi per l’esordio della Nocerina nella stagione sportiva 2019-2020. La formazione rossonera scende in campo per il turno preliminare di Coppa Italia di Serie D in programma alle 18 contro il Nola di mister Esposito. Nella formazione dei bianconeri c’è l’ex Antonio Cardone.

  • Il numero 10 dei biancoverdi preannuncia una partita ad alto livello agonistico. Il prossimo avversario dei molossi, ex Cavese, crede nella possibile salvezza. Elogia la sua società, ma colpevolizza l’inesperienza come fattore involutivo della sua squadra

    di Maria Esposito

    Domenica sarà la giornata della salvezza e non solo, sarà una domenica di sfide ad alta tensione. Quatto le squadre che vogliono raggiungere la cosiddetta quota 40 per la salvezza diretta, ma dovranno fare i conti con altrettante squadre che rischiano la retrocessione, tranne il Castrovillari che farà visita al Marsala in corsa per i play-off.

  • di Redazione



    Per ragioni di sicurezza, la Polizia di Stato ha reso noto che il servizio di trasporto metropolitano per lo stadio Arechi in occasione dell’incontro di calcio Salernitana-Benevento del 16 settembre alle ore 21.00 osserverà i seguenti orari:
    -da Salerno direzione stadio Arechi: chiusura fermata Arechi dalle ore 18.00 alle ore 23.30, ultima fermata utile Arbostella;
    -da Stadio Arechi direzione Salerno: chiusura fermata Arechi dalle ore 18.00 alle ore 23.30.

  • I giallazzurri battono l’Irlanda al “San Francesco” e potranno ora conquistare il quinto posto nella graduatoria finale della manifestazione. Questa sera l’Italia si gioca l’accesso alla finalissima contro il Giappone a Salerno

    di Nello Vicidomini

    È terminata 2-1 per gli ucraini la gara tra Ucraina e Irlanda, ultima di calcio maschile prevista allo stadio “San Francesco” di Nocera Inferiore e valida per assegnare i posti dal quinto all’ottavo dell’Universiade 2019.

  • I nipponici battono la Corea del Sud allo stadio “San Francesco” e ora si giocheranno la finale con gli azzurri nel prossimo match

    di Nello Vicidomini

    Foto del fotografo Antonio D'Acunzi

    Il Giappone vince 2-0 con la Corea del Sud allo stadio “San Francesco” di Nocera Inferiore nell’incontro valido per i quarti di finale dell’Universiade 2019. “Derby asiatico” tra due formazioni favorite per la vittoria finale. I giapponesi, infatti, sono i campioni in carica dal 2017.

  • Tutto pronto per l’inizio dell’evento che vedrà coinvolti il “San Francesco” e il PalaCoscioni insieme a tante altre strutture della Campania dal 3 al 14 luglio. Il governatore della Regione, dopo aver controllato lo stato dei lavori, ha tenuto una conferenza stampa sul parterre del palazzetto

    di Nello Vicidomini


    Mancano ormai solo i dettagli per ultimare i lavori di ristrutturazione e ammodernamento delle strutture nocerine, necessari per ospitare la prestigiosa e internazionale manifestazione sportiva dell’Universiade di Napoli 2019.