fbpx

Il 54enne religioso nato a Pagani e cresciuto a Nocera Inferiore si insedierà nella Basilica papale il prossimo 29 giugno

agnello stoiaPadre Agnello Stoia è stato nominato parroco della Basilica di San Pietro.

Il 54 francescano nato a Pagani e cresciuto a Nocera Inferiore inizierà il nuovo incarico a partire dal prossimo 29 giugno.
La sua vocazione – come si legge dalle pagine di Insieme – è maturata all’ombra del convento di Sant’Antonio a Nocera Inferiore. Ha girato tutta Italia e il suo cuore è a Montella, al convento di San Francesco a Folloni. Ieri ha celebrato l’ultima messa nella chiesa dei Santi Apostoli a Roma, dove è stato parroco negli ultimi otto anni; è stata l’occasione giusta per annunciare ai fedeli il nuovo e prestigioso incarico, circondato dall’affetto di tanti confratelli.