fbpx

Quattro associazioni hanno invitato cittadini e stampa alla Casa del popolo Cohiba al corso Vittorio Emanuele II per parlare di gestione dei rifiuti e del progetto del Comune
un sito di compostaggioSi terrà giovedì 2 luglio a partire dalle 20 l'incontro indetto da quattro associazioni cittadine per discutere del possibile sito di compostaggio a Nocera Inferiore.

La Casa del Popolo Cohiba (al corso Vittorio Emanuele II 192) è il luogo prescelto dove Potere al Popolo dell'Agro nocerino-sarnese, la Bottega equosolidale "Tutta n'ata storia", la Impattoecosostenibile Zero Waste Campania e Legambiente discuteranno con i cittadini sull'argomento.
«Dopo aver appreso la notizia della possibile realizzazione a Nocera Inferiore di un sito di compostaggio di rifiuti - dicono nel comunicato gli organizzatori - che servirà le città di Nocera Inferiore, Sarno, San Marzano sul Sarno e San Valentino Torio, alcune realtà associative e ambientaliste locali si sono attivate per strutturare un dialogo con l'amministrazione comunale per approfondire la questione. Fino ad ora si sono tenuti diversi incontri di confronto e i tecnici comunali hanno presentato uno studio di prefattibilità sull'impianto che vorremmo discutere insieme a tutta la cittadinanza.
Pensiamo sia indispensabile un percorso di coinvolgimento e partecipazione attiva della popolazione per fare in modo che si arrivi ad una soluzione condivisa sulla scelta dell'impianto che dovrà chiudere il ciclo della frazione organica dei rifiuti. Questo primo incontro sarà anche l'occasione per riaprire un dibattito in città sul tema dei rifiuti e loro gestione».