fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I militari si sono recati presso l’abitazione dell’83enne e, constatato il suo stato di infermità, si sono recati al supermercato per acquistargli generi alimentari di prima necessità. La Protezione Civile ha attuato azioni di supporto in tutte le Regioni

di Maria Esposito

carabinierispesa

Il Paese sta vivendo nell’ansia e nel terrore per la diffusione del Coronavirus, i più colpiti sono gli anziani non solo sotto l’aspetto epidemiologico in quanto i più esposti al rischio ma anche sotto l’aspetto psicologico. Tanti vivono soli e con la paura di uscire anche per necessità, finendo nel baratro di una condizione fisica ai limiti della sussistenza. E’ quello che è accaduto  ad un anziano in provincia di Modena, rimasto per giorni senza mangiare.

Impossibilitato a fare la spesa, senza parenti che lo potessero aiutare e impaurito dalla possibilità di contagio da coronavirus, l’anziano ha chiamato i carabinieri che senza perder tempo hanno risposto alla sua richiesta d'aiuto.
Episodio analogo era già accaduto qualche giorno fa a Napoli dove i militari avevano ricevuto al 112 una telefonata di un 87enne che con seri problemi di deambulazione era impossibilitato a provvedere ai generi di prima necessità. In entrambi i casi le forze dell’ordine sono scesi in campo in prima linea offrendo un servizio insolito al fianco della gente per dare manforte in questo che è uno dei periodi più bui della storia contemporanea.
Il Coronavirus ma soprattutto le restrizioni messe in atto dal Governo costringe milioni di italiani a restare a casa. Da questo è nata l’esigenza dell’istituzione di alcuni servizi utili per coloro che vivono soli o impossibilitati a procurarsi i beni di prima necessità.spesadomicilio

E’ partito il servizio di consegna a domicilio di cibo sano e genuino direttamente dagli agricoltori della rete Campagna Amica della Campania con l’obiettivo di servire le principali città della regione. I cittadini possono contattare le aziende agricole e prenotare la spesa che sarà consegnata presso l’abitazione. Gli elenchi delle aziende agricole che hanno attivato la consegna a domicilio sono in costante aggiornamento e consultabili sulla pagina facebook all’indirizzo http://fb.me/CampagnAmicaCampania. Un’altra soluzione è di ordinare la spesa online tramite i siti dei supermercati, facendosela portare a domicilio (365, Conad, Carrefour Market e NaturaSi).
Il Comune di Nocera ha attuato con il centro operativo comunale di Protezione Civile un piano di assistenza alla popolazione con azioni dedicate e coordinate, per far fronte alle esigenze di assistenza della popolazione, con particolare riferimento alle persone maggiormente fragili ed in condizioni di disagio, nell’ambito della gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. Questi i numeri utili: Servizio Sociale 081/3235495- 94/96/77/79; Protezione Civile 081/925059.

 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca