fbpx

Intensifica le operazioni di controllo sul territorio cavese il questore Maurizio Ficarra, che negli ultimi due giorni ha lanciato un'operazione dagli ottimi frutti
posti di blocco della Polizia a Cava Batte sui controlli serrati sul territorio il questore Maurizio Ficarra, che negli ultimi due giorni ha ordinato agli agenti della Polizia di Stato di Cava de’ Tirreni posti di controllo effettuati sulle principali arterie viarie della città, ma anche controlli a casa di persone agli arresti domiciliari e sorveglianza dei locali dove normalmente si ritrovano i ragazzi,

Proprio in quest’ultimo contesto due giovani cavesi sono stati sorpresi con della cocaina e segnalati alla Prefettura, mentre durante i controlli su strada è stato denunciato a piede libero un 46enne pluripregiudicato cavese sorpreso, per la seconda volta in due anni, pur non in possesso di patente alla guida di un motociclo peraltro sprovvisto di assicurazione e targhe.
I controlli su strada hanno permesso di ritirare la patente a sei persone che viaggiavano con il documento scaduto, di sequestrare cinque auto che viaggiavano senza assicurazione e quattro auto senza revisione.