fbpx

L’amministrazione comunale di Nocera Inferiore pubblica la determina sul sito dell’Ente. L’assessore Imma Ugolino: «Le strutture meritano una gestione attenta anche per programmare proposte di attività»

imma ugolinoDopo aver realizzato una serie di importanti lavori di manutenzione straordinaria nei parchi giochi di via San Pietro e di via Marrazzo e dopo un primo tentativo di affidamento della gestione tramite gara, conclusasi a settembre senza esito, l’amministrazione comunale ha provveduto ad indire una nuova gara.

Pubblicata ieri la determina sul sito dell’Ente. Indispensabile riavviare subito le procedure di gara anche perché dopo l'inaugurazione del parco San Pietro si è ritenuto opportuno riaprire da subito l’ingresso all’area riscontrando un grande successo, sia per l'importante lavoro di riqualificazione, sia per la sua posizione, sebbene  in periferia, ma addentrato in un quartiere popoloso e di fronte ad una scuola.
«Il parco di via Marrazzo e il parco di via San Pietro meritano una gestione attenta - ha dichiarato l’assessore al Patrimonio Imma Ugolino - non solo per la manutenzione ed il controllo che un parco frequentato da bambini deve esigere ma anche per una programmazione di proposte che solo un’associazione o una cooperativa può garantire per rendere vivo e sicuro un parco giochi -. In questi mesi l’amministrazione comunale ha garantito l'apertura giornaliera del parco di via San Pietro registrando un alto numero di presenze anche perché per come è stata ristrutturata,  la nuova area gioco attrezzata è diventata un’attrazione per i bambini ma non solo. L'estesa area verde e il campo da bocce con manto erboso rappresentano un’occasione di relax per i più adulti e anziani. Inoltre è attrezzato con un chiosco già predisposto. «Occorrerà arricchirlo solo con un programma di sano intrattenimento che un’attenta ed esperta gestione potrà prevedere – ha aggiunto l’assessore Ugolino - al fine di renderlo ancora più vivo ed attrattivo. Stesso discorso per il parco giochi di via Marrazzo attrezzato anche con un campetto sportivo». La scadenza del bando è stata fissata per il 28 febbraio.