fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Tre denunciati per detenzione ai fini di spaccio: sono stati sorpresi in una casa di via Gramsci a confezionare dosi di cocaina. Segnalato in prefettura un consumatore di hashish
la droga sequestrata a Nocera InferioreAvevano tentato di disfarsi della cocaina che stavano confezionando in dosi in un’abitazione di via Gramsci a Nocera Inferiore. I tre sono stati sorpresi nel corso di un’irruzione degli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza cittadino impegnati in una operazione antidroga che in questi giorni ha visto già numerosi risultati raccolti.

I tre all’arrivo degli agenti hanno cercato di disfarsi della droga, immergendo il mestolo nel quale era contenuta, che stavano riscaldando su di un fornelletto da campeggio per dividerla in dosi, in una pentola di acqua bollente per poi lanciarlo da una piccola finestra posta al primo piano. Parte della sostanza è andata dispersa ma un quantitativo è stato comunque recuperato sul davanzale della finestra e sul mestolo. Lo stesso è successivamente risultato al narcotest di tipo cocaina, con elevato grado di purezza. Ad una successiva perquisizione a casa di uno dei tre, residente a Pagani, è stata trovato e sequestrato un panetto di “mannite”, sostanza normalmente utilizzata per il taglio dello stupefacente. I tre sono stati denunciati per detenzione di droga ai fini di spaccio.
Un’altra perquisizione domiciliare è stata condotta in via Napoli nell’abitazione di un giovane di originario di Nocera Inferiore, dove gli agenti della Polizia di stato hanno rinvenuto alcuni grammi di hashish detenuto per uso personale. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro e il giovane verrà segnalato, come previsto dalla legge, alla prefettura di Salerno.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca