fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I giovani rotariani festeggiano alla presenza dei loro referenti del club "madre" l'importante traguardo. Positivo il bilancio dell'attività svolta come servizio alle popolazioni locali

di Enrica Granato

Grande festa per il Rotaract che giovedi 13 marzo ha spento 35 candeline. L’esclusivo club (che nasce come progetto del Rotary International dedicato a ragazzi di età compresa tra i 18 e i 30 anni ed il cui  il cui nome deriva dall’acronimo “Rotary in Action”)  ha rappresentato nel corso degli anni un punto di riferimento importante per la società grazie all’organizzazione di attività culturali e campagne di sensibilizzazione - caratterizzate da spirito di solidarietà e di servizio- volte a servire concretamente la comunità locale.
A dar lustro al ricevimento, svoltasi nell’affascinante cornice del ristorante “Il Bagatto” di San Marzano sul Sarno, gli interventi di Maria Rita Acciardi (Governatrice Rotary), Guido Calenda (Presidente Rotary),  Costantina Fugaro (Presidente Rotaract),  Pasquale Russo (Responsabile Rotaract Distretto 2100), Carla Crudele Nobile (Presidente Inner Wheel), Catello Fontanella (Rd Interact) e  Roberta La Mura (Presidente Interact) che, a turno, hanno sottolineato l’importanza delle varie organizzazioni.
«Trentacinque anni di grandi successi,progetti ed obiettivi brillantemente portati a termine dai soci e dai presidenti che si sono succeduti nel corso del tempo - dichiara Costantina Fugaro  - Mi sento di dire con orgoglio che in questi ultimi anni il club sta attraversando una stagione particolarmente florida. Il Rotaract Nocera Inferiore Sarno è ormai un treno che viaggia ad altissima velocità e il suo magico carburante sono 28 splendidi soci tutti legati da un solido e leale rapporto di amicizia. Un gruppo di ragazzi sempre attenti alle problematiche del proprio territorio,che credono e vivono negli ideali del Rotaract e del Rotary e vogliono dimostrare con le loro iniziative ("Insieme per i bambini del Buon Samaritano", raccolta fondi per il Canile Comunale, il premio Rotaract per la gara di memoria della "Tenzone Dantesca"...) quanto di buono il Rotaract possa fare per la cumunità e come solo insieme sia possibile costruire sogni».
A trovare riscontro nelle parole del Presidente è l’ultimo evento creato dal club, previsto per domenica 16 marzo alle ore 20.30 presso la pizzeria “Ai Tre Monelli” di Angri: una “pizza di solidarietà”, con tanto di crocchè, patatine, polpette, arancini, panuozzo, bibite e dolci , il cui ricavato sarà devoluto all’associazione onlus “Il Buon San Maritano” di Nocera Inferiore per l’acquisto di una grattugia elettrica e di un'affettatrice utili alla mensa.
La serata, oltre ai  festeggiamenti per l'importante anniversario, è stata dedicata  anche all’ufficializzazione della nascita dell’Interact (alla presenza dei suoi giovani membri)e all’assegnazione di attestati presidenziali di ringraziamento ai soci che più degli altri si sono contraddistinti per il personale contributo apportato al Rotary Italia Distretto 2100 nel corso degli anni.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca