fbpx

Il presidente del Parlamento europeo ed ex vicedirettore del TG1 si è spento questa mattina a 65 anni, dopo aver combattuto a lungo con un brutto male

david sassoliLutto nel mondo della politica e del giornalismo.

Questa notte è deceduto all’età di 65 anni David Sassoli, presidente del Parlamento europeo dal 3 luglio 2019,  già vice direttore del TG1 dal 2006 al 2009.
Sassoli ha combattuto per anni con un brutto male e nel settembre 2021, come da lui stesso annunciato, è stato colpito da una violenta forma di polmonite da legionella che lo ha costretto a lunghi periodi di ricovero e convalescenza prima in Francia, poi in Italia. Le sue condizioni si sono aggravate lo scorso 26 dicembre per via di una disfunzione del sistema immunitario, che lo avevano costretto al ricovero al Centro di Riferimento oncologico di Aviano. Numerosi i messaggi di cordoglio, che da questa mattina affollano i social; hanno partecipato al dolore della famiglia numerosi esponenti politici di tutti gli schieramenti e tantissimi cittadini che avevano imparato ad apprezzarlo prima nella sua carriera in Rai, poi in quella da parlamentare.

conflitti in famiglia