fbpx

L'operazione scattata nel corso delle indagini successive agli spari dello scorso 13 aprile nella stessa abitazione, nella zona rurale della cittadina, quando rimase ferito un pregiudicato
Un deposito di armi e una coltivazione di marijuana. È quel che hanno trovato i Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore in un'abitazione rurale di San MArzano Sul Sarno.

Nel dettaglio si tratta di 2 pistole semiautomatiche, 2 fucili da caccia, numerose munizioni di vario calibro, diversi passamontagna e una coltivazione di marijuana all’interno di un apposito impianto dotato di impianto di illuminazione artificiale, areazione e climatizzazione, nonché una bilancia elettronica e materiale per il confezionamento dello stupefacente.
L’abitazione, al cui interno non erano presenti persone al momento dell’intervento, è stata perquisita nell’ambito di una più ampia operazione di ricerca di armi e munizioni effettuata nelle ore successive all’esplosione di colpi di pistola, avvenuta nello stesso comune il 13 aprile scorso, che ha causato il ferimento di un soggetto già noto alle forze dell’ordine per la sua vicinanza ad ambienti camorristici.
Accertamenti saranno effettuati sul materiale sequestrato per identificare le persone che ne avevano la disponibilità ed individuare eventuali collegamenti con specifici eventi o attività delittuose.