fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

La sede del “Vulture” ha aperto le porte a scolaresche e cittadini provenienti da tutto l’agro nocerino sarnese. Un’occasione per osservare da vicino le attività delle forze armate e civili

di Carmine Vitale

La suggestiva cerimonia dell'alzabandiera

Mattinata all’insegna della solennità e della grande partecipazione presso la caserma “Raffaele Libroia” di Nocera Inferiore. Ad essere celebrate, in piazza d’Armi, ricorrenze di ampio rilievo storico: il 97° anniversario della fine della Prima guerra mondiale, la festa dell’Unità nazionale e la giornata delle Forze Armate.

Alle 12:30 i negozianti di via Guerrasio hanno chiuso i loro negozi per protestare contro il senso unico di via Piave. Al Comune si è discusso del problema, ma ogni decisione è stata rinviata a giovedì prossimo

di Pierluigi Faiella

Alle 12:30 di oggi i commercianti di via Guerrasio e via Piave a Castel San Giorgio hanno chiuso le saracinesche dei loro negozi. È la seconda volta che quest’atto di protesta si ripete da quando il 28 agosto scorso è entrata in vigore la nuova regolamentazione viaria che costringe chi proviene da Nocera Inferiore e dal casello autostradale a evitare l’abitato di Santa Croce, deviando sulla nuova variante inaugurata quest’anno. I negozianti di via Piave e di via Guerrasio lamentano una forte contrazione nelle loro vendite, dovuta al minor flusso di persone in quello che è il centro del commercio del paese.

Misura precauzionale del primo cittadino, che con un'ordinanza ha disposto che a Cicalesi, Merichi e Durano non si consumi acqua dei pozzi e non si mangino nè vendano frutta e ortaggi delle campagne inquinate dall'esondazione del 29 scorso

Non usate acqua dai pozzi, e non mangiate prodotti agricoli della zona.
Si può sinteticamente riassumere così l'ordinanza numero 84 del 30 ottobre emessa dal sindaco per tutelare la salute pubblica dopo l'alluvione che ha devastato Cicalesi, Merichi e Durano a Nocera Inferiore.

Come di consueto la caserma resterà aperta al pubblico dalle 8:30 alle 12. Sarà occasione per rinsaldare ulteriormente il solido legame che lega l'Esercito alla città di Nocera Inferiore. Presenti anche stand dei Carabinieri, della Polizia, della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco, della Polizia locale e della Protezione Civile

Mercoledì 4 novembre, nell’ambito delle celebrazioni per il 97° anniversario della fine della Prima guerra mondiale, festa dell’ unità nazionale e giornata delle Forze Armate, la caserma “Raffaele Libroia”, sede del battaglione trasmissioni “Vulture” di Nocera Inferiore, sarà come ormai consuetudine aperta al pubblico dalle ore 08:30 alle ore 12.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca