fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Venerdì 27 e sabato 28, con inizio alle 19, le vie della città si animeranno con musica e balli. Nel corso della due giorni spazio anche alla sensibilizzazione sull’ecologia
di Fabrizio Manfredonia
La conferenza stampa di presentazione della festa del CommercioÈ stata presentata stamane in aula gruppi consiliari la prima edizione della festa del commercio. L’evento, frutto di una sinergia tra attività commerciali e amministrazione comunale, si svolgerà venerdì e sabato prossimo e prevede un ricco calendario di eventi.

Numerose persone ieri sera hanno raggiunto il Tris Bistrot di via Amato per iscriversi al sodalizio che ha fatto del risanamento del Solofrana la sua battaglia più grande

di Anna Panariti

Un momento dell'incontro di ieri sera al Tris Bistrot di Nocera InferioreProsegue la campagna di sensibilizzazione del comitato "La fine della vergogna": ieri sera sede di incontro è stato il locale Tris Bistrot in via Amato a Nocera Inferiore, che mostrando grande sensibilità nei confronti del tema del disinquinamento del fiume Sarno e dell'ambiente ha offerto ai numerosi presenti un aperitivo, servito plastic free nel pieno rispetto per l' ambiente.

Previsti in città, il 20 e il 23 settembre, gazebo informativi per comunicare alla popolazione le giuste regole di differenziazione dei rifiuti

di Redazione


Saranno due gli appuntamenti organizzati a Nocera Inferiore dalle associazioni “Amici di Montevescovado” e “Siniscalchi Attiva”, in collaborazione con l'Amministrazione comunale, per spiegare ai cittadini le corrette modalità di conferimento dei rifiuti nel processo di raccolta differenziata.

Il Questore di Salerno ha emesso il provvedimento, affidato alla Polizia di Stato, per la pericolosità sociale del soggetto. Sono invece 5 le prostitute napoletane e casertane destinatarie di D.a.spo. urbano
Una prostituta sulla Litoranea di SalernoÈ di Nocera Inferiore il pregiudicato che per tre anni sarà un sorvegliato speciale da parte della Polizia. Lo ha stabilito il Questore di Salerno, che ha emesso a suo carico il provvedimento ritenendolo particolarmente pericoloso per la collettività a seguito della sua abituale attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Sono salernitane le persone finite in manette. Lo scorso 25 giugno avevano scassinato una slot machine e, dopo il "prelievo", si erano dati alla fuga su uno scooter

Slot machine in una sala BingoAvevano sottratto lo scorso 25 giugno 3.500 euro da una slot machine del Maxibingo di via dei Greci a Salerno, dandosi poi alla fuga su uno scooter i due giovani tratti i arresto questa mattina dagli uomini della Squadra Mobile della Questura di Salerno.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca