fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Probabilmente i vostri figli adolescenti già lo utilizzano da qualche tempo, ma voi genitori ne avete solo sentito parlare, oppure non avete la minima idea di cosa si tratta

di Francesca Melody Tebano

Si chiama Snapchat, ed è un incrocio tra un social network e un'app di messaggistica. Ma cosa lo differenzia dagli altri social? Semplice. Risponde alla filosofia dello “scattarsi selfie, senza pensarci troppo”, perché poi qualsiasi contenuto si autodistrugge in pochi secondi, senza la possibilità di inserire like e altre tipologie di reazioni da parte degli utenti.

Ideato negli Stati Uniti, ora spopola in Italia soprattutto tra i più giovani, ma non significa che anche gli adulti non possano usufruirne. Innanzitutto, però, bisogna comprendere come funziona.
Dopo aver scaricato l'app sul vostro smartphone, ed esservi registrati, bisogna inserire un'immagine del profilo, se lo desiderate, potrà essere anche animata, ed apparirà all'interno del logo di Snapchat. Fatto questo, iniziate ad aggiungere i vostri amici. Ora siete pronti per utilizzare il social, quindi potete chattare, leggere contenuti editoriali originali nella sezione Discover, fare una telefonata o una videochiamata (utilizzando le icone poste sopra la tastiera). Ma soprattutto potete creare e scambiare i vostri snap! E sì, avete capito bene. Dopo i post e i tweet, arrivano gli snap, ovvero foto oppure video di massimo 10 secondi, che potete personalizzare. Come? Bisogna aggiungere i vari filtri all'immagine, scorrendo il dito da destra a sinistra. Oppure inserire parole e frasi brevi, facendo un tap (un tocco) sulla foto, dove si aprirà una piccola area in cui potete scrivere. Invece, in alto sulla destra si trovano due tasti, uno vi permetterà di inserire gli adesivi, mentre l'altro è una sorta di penna per disegnare a mano sulla vostra immagine. Ecco, il vostro snap è pronto per essere inviato agli amici. Ma pronto anche per essere distrutto subito dopo essere visualizzato. E se il vostro amico vuole fare il furbetto e salva la foto, facendo uno screenshot, Snapchat vi invierà in automatico una notifica di avviso. Vita breve per stalker e cyberbulli!

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca