Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Impazza tra i giovani (ma anche tra tanti adulti) la mania compulsiva del controllo della carica residua del loro smartphone. Restare senza energia scatena drammi ...

di Chiara Ruggiero

Sembra quasi uno scherzo, ma è la sconcertante verità: la stragrande maggioranza dei ragazzi ha la fobia del cellulare scarico. Il dato è emerso da più inchieste fatte sul territorio nazionale, ed anche noi ci siamo cimentati nel sottoporre a cento ragazzi nocerini tra i 16 e i 25 anni, equamente divisi tra maschi e femmine, la fatidica domanda: «Qual è l'accessorio del quale non riesci assolutamente a fare a meno?».

Purtroppo si tratta di una pratica molto diffusa al giorno d'oggi, soprattutto per quanto riguarda i profili dei personaggi famosi. Ma vi ricorrono anche sedicenti ragazze a caccia di persone da ricattare

di Francesca Melody Tebano

Avete intenzione di creare un account Facebook fittizio, rubando, magari, foto da un altro profilo, per scoprire se vostra moglie vi tradisce con l'amante?  Oppure volete “farvi notare” da un certo ragazzo, creando un profilo fasullo su Instagram di un'avvenente fanciulla, utilizzando le immagini di una modella?

Il famoso sito porno, con un traffico giornaliero di 70 milioni di utenti, lancia un portale per una maggiore consapevolezza in un settore che, malgrado le necessità di informazione che oggi è necessaria, continua a restare un tabù

di Francesca Melody Tebano 

Può sembrare strano, che uno dei maggiori siti porno in circolazione possa occuparsi di salute ed educazione sessuale. Ma invece è accaduto davvero. D’altronde, ma chi meglio di PornHub può “insegnare come comportarsi a letto”?

Big G introduce una grande innovazione per tutti i suoi utenti, confermandosi ancora una volta il leader del settore. Un servizio di indubbia comodità

di Francesca Melody Tebano

Pensate a quante volte ci è capitato di dover inviare o ricevere numerosi documenti in pdf via mail, ma essendo troppo pesanti non siamo riusciti nel nostro intento, perché il limite degli allegati veniva superato.

Funzione già utilizzata prima da Snapchat e poi da Instagram, ma con l’ulteriore possibilità di inserire filtri inediti e nuovi effetti interattivi per la fotocamera

di Francesca Melody Tebano

In questi giorni, aprendo Facebook, vi è capitato di vedere sulla home in alto le foto profilo di alcuni dei vostri amici e vi siete chiesti il perché apparivano lì?
Niente panico, si tratta solo dell’ultimo aggiornamento, le cosiddette Facebook stories, ovvero la possibilità di creare brevi foto o video, che dopo essere state pubblicate, scompaiono da sole dopo 24 ore, come già avviene su altri social: Instagram e Snapchat.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
174
Articoli
6568
Visite agli articoli
8397198
« Giugno 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30