Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Funzione già utilizzata prima da Snapchat e poi da Instagram, ma con l’ulteriore possibilità di inserire filtri inediti e nuovi effetti interattivi per la fotocamera

di Francesca Melody Tebano

In questi giorni, aprendo Facebook, vi è capitato di vedere sulla home in alto le foto profilo di alcuni dei vostri amici e vi siete chiesti il perché apparivano lì?
Niente panico, si tratta solo dell’ultimo aggiornamento, le cosiddette Facebook stories, ovvero la possibilità di creare brevi foto o video, che dopo essere state pubblicate, scompaiono da sole dopo 24 ore, come già avviene su altri social: Instagram e Snapchat.

A breve sarà possibile sapere la posizione dei tuoi amici. Ma non solo, verrà introdotto anche un secondo codice per accedere all'app messaggistica di proprietà di Facebook

di Francesca Melody Tebano

Le coppie di amanti dovranno essere ancora più prudenti quando decidono di incontrarsi perché WhatsApp introduce il cosiddetto live location tracking, in parole semplici, la localizzazione.
Questa nuova funzione consentirà di conoscere dove sono gli utenti in un preciso momento.  In sostanza, WhatsApp potrà, così, monitorare i vari spostamenti di chi lo utilizza in tempo reale.

A quanto pare non saranno più un problema i chilometri che separano le coppie che abitano lontane, perché potranno scambiarsi comunque effusioni amorose. Ma sarà davvero come farsele veramente?

di Francesca Melody Tebano

L'idea nasce da Durex Australia, la famosa azienda di preservativi e si tratta di Fundawear, un particolare modello di biancheria di ultima generazione che si collega a un'app, capace di riprodurre le sensazioni derivate dal sesso.

Arrestati dalla Procura di Roma i due fratelli, Giulio e Francesca Occhionero, con l’accusa di aver spiato i politici italiani. Ma cosa è davvero accaduto…

di Francesca Melody Tebano

Si tratta di una classica operazione di cyberspionaggio, ma allora perché tutti i media ne parlano? Probabilmente perché le vittime di questo attacco sono Matteo Renzi, Mario Draghi, Gianfranco Ravasi, Mario Monti e altri.

Miliardi di siti nascosti che non si possono raggiungere, inserendo solo le parole chiave sui motori di ricerca, come Google. Uno studio rivela cosa viene venduto illegalmente in questo mondo virtuale e in che percentuale

di Francesca Melody Tebano

Nell’ultimo periodo si è sentito molto parlare di dark web, in particolare dopo un accaduto: l’arresto di Ross Ulbricht, il fondatore di Silk Road, cioè uno dei più famosi siti di e-commerce illegali, soprattutto per la vendita di droga.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
172
Articoli
5993
Visite agli articoli
7248926
« Gennaio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31