fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Bastano meno di 20 euro per acquistare l'Adven, un apparecchio che si fissa all'aletta parasole della propria vettura e che garantisce 22 ore di conversazione

Meno di 20 euro per viaggiare in tutta sicurezza? Ora si può. Il problema dell'uso del cellulare in auto è uno dei più importanti quando si parla di incidenti stradali. E non è questione di età: i filmati sempre più spresso presenti in rete mostrano che il telefono incollato all'orecchio è una caratteristica sempre più diffusa.

In un futuro non troppo lontano sarà possibile accedere sul social più famoso al mondo con il riconoscimento facciale, unito all'autenticazione a due fattori

di Francesca Melody Tebano 

Un ragazzo troppo geloso, un'amica ficcanaso o un genitore ansioso non potranno più “sbirciare” il vostro profilo. Infatti non basterà più sapere solo mail e password per poter entrare nell'account altrui, ma si entrerà con il riconoscimento facciale, unito all'autenticazione a due fattori (ovvero l'inserimento di un codice di sicurezza speciale, generalmente inviato via SMS, ogni volta che si entra su Facebook).

Dal 14 agosto è possibile acquistare e vendere oggetti di qualsiasi genere attraverso il social network di Zuckemberg. Vediamo di cosa si tratta...

di Francesca Melody Tebano
Dopo il “Trova wi-fi”, da un mese sul nostro account Facebook è apparsa una nuova funzione, disponibile sia da mobile che da pc, che è rappresentata da un'icona, raffigurante un “negozio”. Cliccando sopra, si potrà accedere a un mercato vero e proprio, in cui appaiono numerosi annunci con relativa immagine e prezzo, pubblicati da vari utenti. 

Un nuova funzione a disposizione di tutti gli utenti, pensata dal famoso social per rendere più veloci le conversazioni. Il primo test su Instagram è stato un successo

di Francesca Melody Tebano

Potrebbe diventare realtà un collegamento diretto, attraverso un semplice tasto, con le tre app di proprietà di Zuckemberg, ovvero Facebook, WhatsApp e Instagram.

Problemi di privacy per il nuovo software che sta spopolando sul web. Un analista americano scopre che la società copia i dati dagli smartphone e li carica su un server esterno

di Francesca Melody Tebano 

Quest'estate a parecchi di noi è capitato di notare alcuni nostri amici di Facebook che pubblicavano screenshot di messaggi anonimi, provenienti da una specifica app.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
179
Articoli
7213
Visite agli articoli
9691692
« Dicembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31