fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I molossi ritrovano la vittoria alla seconda gara del nuovo corso Esposito in panchina. Formazione inedita con l’innesto dal primo minuto di Iannini e Calvanese. Allo scadere la decide l’esterno rossonero

di Nello Vicidomini

Termina 1 a 0 in favore dei molossi la sfida tra Gladiator e Nocerina tenutasi quest’oggi allo stadio “Piccirillo” di Santa Maria Capua Vetere. Molossi che arrivano a questa gara con la necessità di fare punti dopo due sconfitte consecutive.

Mister Esposito, per l’occasione, sceglie di mandare in campo Leone, De Siena, Mannone, Iannini, Ciampi, Campanella, D’Anna, Landri, Lava, Sorgente e Calvanese. Inedita formazione difensiva con i nuovi arrivati in campo dal primo minuto. Pronti, via e sono i padroni di casa a premere arrivando dalle parti di Leone con i colpi di testa di Maraucci prima e di Di Paola poi. Al 12’ Del Sorbo insacca in tapin, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. La gara si blocca poi su un equilibrio che vede comunque i casertani avere il pallino del gioco. Dopo la mezz’ora arriva la prima occasione dei molossi con Calvanese che calcia a lato. Successivamente, su calcio d’angolo la Nocerina sfiora il gol con un colpo di testa di Iannini che si stampa sulla traversa. La ripresa inizia sulla falsa riga del primo tempo, con entrambe le formazioni che si affrontano a viso aperto e ad armi pari. È Di Paola a sfiorare il gol del vantaggio in apertura del secondo tempo. I molossi percepiscono il pericolo e si piazzano meglio in campo, portando il match ad una fase di stallo. gladiator nocerina2Al 77’, poi, arriva il vantaggio a sorpresa della Nocerina: Liurni, al termine di un’azione personale, scarica in rete dal limite trafiggendo Zagari. Il gol dell’esterno rossonero dà il via al forcing finale del Gladiator, che negli ultimi dieci minuti fa di tutto per arrivare al pareggio. Il miracolo di Leone su Racik, in pieno recupero, sancisce però una vittoria sofferta per la Nocerina. Tre punti importanti in chiave salvezza, che permettono alla troupe di Esposito di risollevare il morale e di tirarsi fuori dai bassifondi della classifica. Domenica al “San Francesco” arriva il Fasano.

GLADIATOR-NOCERINA  0-1  --- il tabellino
GLADIATOR: Zagari; Landolfo, Andreozzi (81′ Odjé), Vitiello, Sall, Maraucci (35′ Ioio), Di Finizio (70′ Troianiello), Ziello, Del Sorbo, Di Paola (74′ Guida), Marzano (65′ Rekik). A disp.: De Lucia, Pesce, Varriale, Di Monte. All. Pasquale Borrelli.
NOCERINA: Leone; De Siena, Mannone, Iannini, Ciampi, Campanella (52′ Mincione), D’Anna (70′ Poziello), Landri (63′ Corcione), Lava (58′ Liurni), Sorgente (90+2′ Fortunato), Calvanese. A disp.: Scolavino, Fortunato, Conte, Romano, Cavallaro. All. Marcello Esposito.
MARCATORI: 77′ Liurni (N).
ARBITRO: sig. Valerio Pezzopane di L’Aquila. Assistenti: Papa di Chieti e Laici di Valdarno.
NOTE: pomeriggio piovoso. Ammoniti: Campanella (N), Guida (G), Leone (N). Calci d’angolo: 8-3. Recupero: 2′ pt; 5′ st. Spettatori: 500 circa.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca