fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

L’ex capitano dovrebbe essere accompagnato da Amarante alla guida dei molossi. Con lui, pronti a firmare D’Anna e Calvanese, ma circolano anche i nomi di Letizia e Nigro. L’ufficialità è questione di ore

di Nello Vicidomini

In attesa di novità, sembra ormai giunto al fotofinish il percorso di Nello Di Costanzo sulla panchina della Nocerina. Sarebbe stata fatale la sconfitta dei molossi sul campo dell’Altamura con una prova opaca e deludente, ma l’idea di un suo allontanamento era nell’aria già da un po' di tempo.

Il rapporto tra il tecnico ex Casertana e il presidente Paolo Maiorino, infatti, è apparso stranamente sempre più deteriorato nelle ultime settimane, nonostante sia stato proprio il patron rossonero a corteggiarlo fortemente a giugno per averlo alla guida della squadra. Oltre a ciò, il cammino della Nocerina in queste prime giornate, pur non essendo stato entusiasmante, rispecchia comunque grosso modo le aspettative di inizio stagione, con un bottino di dieci punti in otto partite, in linea con l’obiettivo salvezza. Resta da chiarire ora in che modo terminerà l’esperienza di Di Costanzo a Nocera: risoluzione consensuale del contratto oppure esonero. A sostituirlo dovrebbe essere con ogni probabilità una bandiera dei molossi, l’ex capitano Giovanni Cavallaro, che avrebbe avuto già da tempo, in concomitanza con la questione relativa alla vertenza, contatti con il presidente per un eventuale matrimonio che sembra ormai vicino. maiorinoCavallaro, però, al momento non dispone ancora del tesserino da allenatore, per cui al suo fianco dovrebbe arrivare comunque un tecnico con i requisiti necessari da regolamento. Per questo ruolo si è fatto il nome di Antonino Amarante, vice di Morgia due anni fa. Lo stesso Cavallaro avrebbe chiesto a Maiorino almeno tre rinforzi per la rosa: un difensore, un centrocampista che sostituisca Di Lollo e un attaccante per colmare il vuoto lasciato da Tshibamba. I nomi più insistenti sono quelli di Emanuele D’Anna, centrocampista ex Benevento, e Antonio Calvanese, difensore ’97 l’anno scorso al Rende, entrambi svincolati, che potrebbero firmare già nelle prossime ore. Già in serata i due calciatori, insieme a Cavallaro, dovrebbero incontrare Maiorino per discutere del nuovo progetto. Domani potrebbe essere invece la volta dell’attaccante ex Foggia Antonio Letizia. Per quanto riguarda lo staff, è stato contattato il preparatore atletico Florio, già alla Nocerina ai tempi di Morgia, e quindi in stretti rapporti con Cavallaro; come allenatore dei portieri si è pensato a Carmine Tortora, che ha però declinato l’offerta in quanto già tesserato con il Crotone per il settore giovanile. Ora non resta che attendere l’ufficialità di Cavallaro come nuovo allenatore dei molossi, prevista in serata o per domani.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca