fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Torna una delle sfide storiche del calcio del Sud, quella tra i molossi e i satanelli. Una lunga rivalità scandita da tante gare nelle categorie superiori. Nel 2011 contro i pugliesi la formazione allenata da Auteri conquistò la cadetteria

di Maria Esposito


Domenica 15 settembre allo stadio “San Francesco d’Assisi” di Nocera Inferiore, andrà in scena il big match tra Nocerina e Foggia, valido per la terza giornata del campionato di Serie D girone H.

Sono 23 i precedenti tra le due nobili decadute, nei quali i satanelli sono in netto vantaggio con 9 vittorie contro 4 della Nocerina, mentre 10 sono i pareggi. In casa si è in perfetta parità con 3 vittorie a testa e 5 pareggi. L’ultima volta che si sono incontrate al “San Francesco”, Nocerina e Foggia, risale alla stagione 2010/2011, quando la Nocerina di Gaetano Auteri ritrovò la cadetteria dopo 32 anni di assenza. All’andata, in casa, i molossi batterono i pugliesi 3 a 1, con gol di Castaldo in apertura e doppietta di Negro, solo nel finale il gol bandiera del Foggia a firma di Salamon. Indimenticabile fu invece la gara di ritorno allo stadio “Zaccheria”, il 23 aprile 2011, quando la Nocerina vincendo per 1-0 contro il Foggia di Zeman conquistò la matematica promozione in Serie B, al termine di un cammino indimenticabile, con tre giornate d'anticipo. A decidere la gara fu un gol di Pomante su calcio d’angolo nella ripresa. Un gol che resterà per sempre impresso nei ricordi dei tifosi nocerini. foggia nocerina 2011 2Puntellavano la rosa dei satanelli i vari Sau, Insigne e Salamon. Prima di allora un altro match finì sotto i riflettori, ma a scrivere la storia questa volta fu il Foggia. Correva l’anno 2003, ultima giornata di campionato: uno spettacolare 4-4 valse per i molossi il terzo posto mentre il Foggia era già promosso in Serie C1. In gol prima la Nocerina con Magliocco, poi tripletta di Pazienza del Foggia e quarta rete di Del Core. Poi sul 4-1 una rimonta dei molossi, con Campo, Marino e Gulino, ristabilì nei minuti finali la parità. L’ultima sconfitta in casa dei molossi risale alla stagione 1998/1999, 0-1, gol di Perrone. Resta invece un tabù lo stadio “Pino Zaccheria” per i campani, visto che la Nocerina ha vinto solo una volta, poi 5 pareggi e 6 sconfitte. tifosi foggiaL’ultima disfatta in terra pugliese risale alla stagione 2002/2003 in Serie C2, 2-1 per i satanelli: realizzazioni di De Zerbi e Greco mentre il gol della bandiera molossa fu siglato da Massimo Campo. L’ultimo pareggio invece, si registrò nella stagione 1998/1999 in C1. La gara terminò a reti inviolate. All’andata finì con una netta vittoria della Nocerina per 3-1. Campionati a parte, l’ultimo incontro in ordine temporale tra le due formazioni fu in Coppa Italia, ad avvio stagione 2011-12, il 14 agosto 2011: i rossoneri di Auteri archiviarono 2-0 la pratica contro quelli foggiani, grazie alla doppietta di Castaldo. Questi i risultati delle due squadre in queste prime due giornate:
PRIMA GIORNATA
Città di Fasano 1 – 0 Calcio Foggia
Nocerina 3 – 1 Grumentum
SECONDA GIORNATA
Brindisi 1 – 0 Nocerina
Calcio Foggia 2 – 0 Agropoli

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca