fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

L’ex Cavese è il secondo innesto over della squadra del tecnico Nello Di Costanzo. Per lui tanta esperienza tra Serie D e Serie C, condita anche da una presenza in B e una parentesi con la Sampdoria Primavera

di Nello Vicidomini

La notizia era nell’aria da qualche giorno e oggi ne è arrivata l’ufficialità: il difensore classe 1989 Francesco Campanella è un nuovo calciatore della Nocerina. La società del presidente Paolo Maiorino mette a segno il secondo colpo over, dopo Carrotta.

Campanella è un difensore centrale di piede destro, già noto in zona per i trascorsi alla Cavese. La sua carriera ebbe inizio con una parabola che sembrava poter concedergli palcoscenici di altro livello: dopo aver esordito diciannovenne con l’Avellino in Serie B, fu acquistato in compartecipazione dalla Sampdoria in Serie A, che lo aggregò alla formazione Primavera. La parabola però non s’impennò, e per trovare continuità passò all’Aversa Normanna in Serie C2, dove rimase per quattro anni racimolando quasi ottanta presenze. Nel 2013 si trasferì al San Cesareo in D, scendendo in campo 12 volte. Poi, sempre in D, ha indossato le maglie di Marcianise, Cavese, Potenza, Olympia Agnonese, Vastese. Nelle ultime due stagioni è stato alla guida della retroguardia del SFF Atletico, nel girone G, che ha chiuso lo scorso campionato a metà classifica. Un tassello di esperienza comprovata con cui mister Di Costanzo può cominciare a puntellare la difesa rossonera.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca