fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il sindaco Manlio Torquato questa mattina ha concesso alla società del presidente Maiorino il nulla-osta per tutte le gare del prossimo campionato. Atto necessario per l’iscrizione in Serie D

di Nello Vicidomini

Tornerà a giocare al “San Francesco” la Nocerina, dopo la parentesi dei lavori per l'Universiade che ha costretto i rossoneri ad utilizzare il “Novi” di Angri nell’ultima parte della scorsa stagione.

Questa mattina, infatti, al termine di un incontro al comune tra il presidente Paolo Maiorino ed il sindaco Manlio Torquato, l’Amministrazione comunale ha concesso al club rossonero l’autorizzazione per l’utilizzo dello stadio “San Francesco” per tutti gli incontri del campionato 2019-2020. Un nulla-osta indispensabile per ricevere l’ok per l’iscrizione al torneo di Serie D. Nello stesso incartamento è stata assicurata la perfetta idoneità dell’impianto in ordine di sicurezza ed agibilità. La Nocerina ritroverà quindi uno stadio rinnovato per l’Universiade 2019, con un terreno di gioco in condizioni ottimali, diversamente da come si presentava l’anno scorso.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca